menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fase del match

Una fase del match

Doccia fredda al "Morgagni", il Renate passa sul filo di lana

Doccia fredda al "Morgagni". Non tanto per l'acquazzone arrivato nel bel mezzo del match, quando per una sconfitta che si è materializzata nei minuti finali

Doccia fredda al "Morgagni". Non tanto per l'acquazzone arrivato nel bel mezzo del match, quando per una sconfitta che si è materializzata nei minuti finali. E' bastato un gol al Renate per complicare i piani del Forlì, in piena lotta per un posto in zona playoff. Il ko si è materializzato all'84', quando, su una fallita azione d'attacco dei biancorossi, gli ospiti hanno giocato di contropiede, capitalizzandolo con Mantovani.

PRIMO TEMPO - Dopo una fase d'avvio sonnolenta, a scuotere il match ci ha pensato il Renate prima con Zanetti e successivamente con Brighetti, trovando però l'ottima opposizione di Ginestra. Tre giri di lancette più tardi la risposta del Forlì con una botta dalla distanza di Mordini, respinta con un non poche difficoltà da Galli. Al 23' nuova incursione degli ospiti, con Ginestra che ha parato in due tempi una conclusione di Cavalli. Al 27' ghiotta opportunità per il Renate, con Zanetti che tutto solo in area di rigore ha mancato la deviazione vincente su assist di Ferrari.

SECONDO TEMPO - Al rientro dagli spogliatoi è il Forlì ad aver la palla dell'1-0 con Melandri, toppando il controllo decisivo. Renate comunque propositivo, con i padroni di casa pronti a colpire in contropiede. Al 69' buona opportunità per i biancorossi, con Melandri ed Evangelisti che nel giro di pochi secondi si sono viste le rispettive conclusioni ribattute dalla retroguardia ospite. Sessanta secondi più tardi a strozzare l'urlo del gol ci ha pensato il palo colpito di Melandri.

Replica immediata del Renate, con Ginestra superlativo su un tocco di Brighenti su azione di calcio d'angolo. All'84' la doccia fredda. Al termine di un contropiede Mantovani, su tiro ribattuto di Zanetti, si è trovato solo sul dischetto del rigore, superando così Ginestra. Il Forlì ha accusato il colpo, senza riuscire a replicare nei minuti finali. Un ko amaro e immeritato, che arriva a pochi giorni dalla sconfitta contro il Savona. La squadra di Attilio Bardi continua comunque a navigare nelle zone alte della classifica, con 39 punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento