menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, pioggia di mete e Forlì annichilisce Misano 69 a 0

Prova estremamente convincente sotto tutti i punti di vista del XV biancorosso che, all'Inferno Monti, rifila 11 mete al Misano lasciando a 0 gli avversari e raggiungendo momentaneamente la vetta della classifca insieme a Faenza e Imola

Prova estremamente convincente sotto tutti i punti di vista del XV biancorosso che, all'Inferno Monti, rifila 11 mete al Misano lasciando a 0 gli avversari e raggiungendo momentaneamente la vetta della classifca insieme a Faenza e Imola. Forlì parte a razzo ed al primo minuto realizza una meta da rimessa laterale schiacciata da Cerchier dietro la linea bianca. Dopo pochi minuti è Berti a portare ancora il pallone in meta ed al 10' siamo sul 12 a 0.

La partita è poco fluida ed il ritmo estremamente basso col direttore di gara che rileva un'infinità di falli da ambo le parti (a fine match saranno 38 equamente distribuiti) che si tramutano in 5 cartellini gialli: due per il Misano e tre per il Forlì (Berti, Nanni e Savini). Con le mete di Nanni (22') e Giardini (29') i biancorossi chiudono praticamente l'incontro e si assicurano il bonus e col piede di Di Bello (7/11 oggi) si va al riposo con gli ospiti sotto di 24 a 0. Gli stessi quindici giocatori riprendono la seconda frazione ed è subito Gentili a mettere a segno una meta al 43' sfruttando una bella giocata al largo.

Iniziano i cambi e Turci e Gordini lasciano il campo a Pashollari e Leoni, mentre poco dopo è la volta di Menegazzi, Sardone e Roncuzzi che sostituiscono Magnani, D'Ambrosio e Cerchier. Gentili, Santinicchia ed ancora Gentili marcano ancora ed a 20 dalla fine Forlì conduce 50 a 0. Ruffilli e Massi rilevano Savini e Santinicchia. La manovra forlivese, nonostante il gioco sia estremamente spezzettato, è sempre efficace e ficcante e negli ultimi dieci minuti la linea bianca ospite viene varcata altre tre volte da Berti, Nanni e Di Bello per il 69 a 0 finale.

Gli Aquilotti Biancorossi quando hanno avuto la possibilità di premere sull'acceleratore sono stati imprendibili per gli ospiti, ma il Coach biancorosso, oltre che elogiare il collettivo per la prestazione odierna, punta l'attenzione sulla disciplina:"E' stata una partita giocata bene, con l'approccio giusto e con la mentalità giusta. Alla fine ci siamo persi in qualche leziosismo, ma alla luce della prestazione odierna è comprensibile. L'unica cosa è la disciplina: non si possono concedere 18 calci di punizione agli avversari perchè significa non essere elastici e non sapersi adattare al metro di gara del direttore". Domenica prossima i forlivesi saliranno a San Marino per quella che sarà una trasferta ricca di insidie.

RF79-Misano Rugby 69-0
FORMAZIONE: Di Bello, Gentili, Santinicchia (65' Massi), Savini (56' Ruffilli), Nanni, Giardini, Lombardo, D'Ambrosio (50' Sardone), Pezzi, Cerchier (50' Roncuzzi), Gordini (47' Pashollari), Berti, Lanzarini (78' D'Ambrosio), Magnani (50' Menegazzi), Turci (47' Leoni). All: Zuccherelli.

MARCATORI: Di Bello 19 punti (1 meta e 7 trasformazioni) Gentili 15 ( 3 m), Nanni 10 (2 m), Berti 10 (2 m), Giardini 5 (1 m), Cerchier 5 (1 m), Santinicchia 5 (1 m).

NOTE: Giornata soleggiata, ma ventosa. Terreno in perfette condizioni. Cartellini gialli a Nanni (27'), Berti (37') e Savini (40'), ed al Misano al 9' e 37'. Spettatori oltre un centinaio.

Serie C - Risultati del 3 novembre
Rimini Rugby - Ravenna RFC: 10 - 17
Rugby Forlì 1979 - Misano Rugby: 69 - 0
Cesena Rugby FC 1970 - Autosica Imola Rugby: 27 - 20
Faenza Rugby - Rugby Club S. Marino: 67 - 7
Rugby Castel San Pietro - Meldola Rugby: 20 - 0 a tavolino

CLASSIFICA
20 Autosica Imola Rugby
20 Rugby Forlì 1979
20 Faenza Rugby
17 Cesena Rugby FC 1970
13 Rimini Rugby
11 Ravenna RFC (-8)
9 Rugby Castel San Pietro
0 Misano Rugby
-4 Rugby Club S.Marino (-4)
-8 Meldola Rugby (-8)

FEMMINILE

Senior

Prima tappa della Coppa Italia, ad Imola, e primo successo per le MoccioSenior. Il girone di qualificazione riserva alle Biancorosse Formigine ed Ancona ed il primo match con le modenesi si conclude con il finale di 25 a 5. Ancona batte Formigine ed allora la vittoria del girone passa dall'incontro fra le marchigiane e le forlivesi. Dopo le trasformazioni il risultato è 12 pari, con 2 mete ed un calcio a testa. Ed allora in virtù del numero di mete segnate le biancorosse sono prime ed accedono alla finale con Piacenza. La finale è meno combattuta del previsto e le forlivesi chiudono l'incontro 30 a 5, raggiungendo la prima posizione al loro primo concentramento seniores.

Risultati:
RF79-Formigine 25-5
RF79-Cus Ancona 12-12

Finale RF79-Piacenza 30-5

Classifica:
1*RF79, 2*Piacenza, 3*Cus Ancona, 4*Imola, 5*Formigine,6*Ravenna.

FORMAZIONE: Zajac (4 mete), Homedje (3), Melandri (3), Soglia (2), Stoppa (1), De Nicola, Camagni, Lamberti C, Giannetti E. All Zuccherelli-Guidi

Under 16

Inizia con una pioggia di mete segnate la stagione di Coppa Italia per le Mocciosette Biancorosse e ad Imola il primo posto della prima tappa è per le forlivesi. Cus Ferrara (40-0), Colorno (45-0) e Formigine (25-10) cedono il passo alle forlivesi che mettono in campo un gioco di squadra molto ben orchestrato e convincente. Mattatrici della giornata Milandri e Bartoletti con le loro 6 mete a testa, mentre da segnalare le prime marcature della carriera di Giannetti Margherita e Panza.

Risultati:
RF79-Cus Ferrara 40-0
RF79-Colorno 45-0
RF79-Formigine 25-10

Classifica:
1* RF79, 2* Formigine, 3*Colorno, 4* Ferrara.

FORMAZIONE: Lamberti Laura (4 mete), De Thomasis (3), Milandri (6), Bartoletti (6), Giannetti (2), Panza (1), Lolli, Leoni, Agnoletti, Baruzzi. All:Zuccherelli-Guidi.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento