rotate-mobile
Sport

"Finalmente si tira a canestro": primo giorno di scuola per la Pallacanestro Forlì 2.015

"Finalmente si tira a canestro - è il messaggio pubblicato dalla Pallacanestro Forlì 2.015 sulla propria pagina Facebook -. È stato importante lavorare duro in questi mesi"

Primo giorno di scuola per la Pallacanestro Forlì 2.015 griffata Unieuro. Davanti a centinaia di tifosi, la squadra di coach Gigi Garelli si è radunata domenica pomeriggio al PalaCredito. Al battesimo ha preso parte anche l'assessore allo Sport, Sara Samorì. Il roster, che affronterà il campionato di serie B, ha cominciato a lavorare agli ordini del prepatore atletico Roberto Gilli. Garelli e i suoi due assistenti, Serra e Tumidei, nei primi giorni di attività lasceranno infatti ampio spazio a Gilli, salvo inserire gradualmente “la palla” nelle varie esercitazioni.

"Finalmente si tira a canestro - è il messaggio pubblicato dalla Pallacanestro Forlì 2.015 sulla propria pagina Facebook -. È stato importante lavorare duro in questi mesi: prima per far compiere i primi, decisivi passi alla nuova realtà, trovando l'amicizia di Sara Samorì, un assessore allo sport attivo come non se ne ricordano, ma anche e sopratutto l'appoggio di ambiti imprenditoriali (Unieuro in primis) che stanno mostrando apprezzamento nei nostri confronti".

Primo giorno di scuola per la Pallacanestro Forlì 2.015 (foto di A.Salieri)

"Poi ci siamo messi a lavorare per creare un principio di identificazione tra Forlì e questo nuovo "brand" Pallacanestro 2.015 - continua il messaggio -. non era facile, dovendo coltivare un terreno contaminato dalle scorie degli ultimi anni. Impegnandoci significativamente sui social e con le "iniziative di contatto", abbiamo la percezione di aver intercettato "La Passione di una Piazza". Ma adesso, finalmente, vanno in campo i veri protagonisti. Dopo lunghi mesi trascorsi - inevitabilmente, legittimamente - a disquisire di tutto fuorché di canestri, gli appassionati forlivesi hanno finalmente, nuovamente una squadra per cui tifare, in cui identificarsi: l'Unieuro".

L'assessore Samorì si è presentata con nientepopò di meno di Maurizio Gherardini, il forlivese di maggior successo del globo, oggi general manager dei turchi del Fenerbahce. Accolto affettuosamente da coach Garelli, si è a lungo intrattenuto col presidente Giuseppe Rossi, dedicando un paio di minuti ai ragazzi della squadra, che lo hanno ascoltato in religioso silenzio: “Presto capirete che Forlì è una piazza speciale in cui giocare – ha detto Gherardini -, presto comprenderete quanto il basket sia nel dna di questa città. Ho avuto la fortuna di fare una grande carriera, 15 anni alla Benetton Treviso, 8 nell’Nba, ora da 2 sono in Turchia… ma sottovoce posso dirvi che le gioie più grandi e le emozioni più forti le ho vissute in questa città e in questo campo in particolare”.

La squadra nel corso della settimana entrante lavorerà per due volte al giorno (9-11, 18-20), con la mattina interamente dedicata alla preparazione fisica e il pomeriggio in cui Garelli inserirà gradualmente il pallone. Tutti gli allenamenti pomeridiani saranno a porte aperte, sia per i tifosi che per stampa e fotografi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Finalmente si tira a canestro": primo giorno di scuola per la Pallacanestro Forlì 2.015

ForlìToday è in caricamento