Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

Fulgor Libertas, sotto l'albero solo promesse disattese

Mentre la Fip accetta di rinviare il match contro l'altrettanto traballante Veroli all'8 gennaio, nei conti dei tesserati neppure l'ombra dei soldi promessi.

E' stato un Natale amaro per i biancorossi. Al di là delle promesse, pare, infatti, che il 23 dicembre non sia arrivato neppure un euro nei conti di tesserati Fulgor Libertas. Boccio e la presidentessa Chirisi non hanno mantenuto l'ennesima parola data, stavolta buttata in pasto ai media con tutti i crismi dell'ufficialità ovvero tramite comunicato stampa griffato dal diesse Lino Frattin. Dunque, niente mensilità per staff e giocatori. Non fosse stato per un fortuito caso – la richiesta di posticipare all'8 gennaio il match con l'altrettanto traballante Veroli; motivo? alcuni giovani del team ciociaro sono impegnati nell'Adidas Challenge con la maglia della Stella Azzurra Roma – lunedì prossimo Forlì si sarebbe risvegliata senza più una società visto che, a fronte del vuoto pneumatico offerto dalla Dirigenza, in campo non sarebbero scesi neppure i ragazzini dell'Under 19. Boccio ha, dunque, un'altra settimana per infarcire l'ambiente di promesse e, con probabilità prossima al 100%, disattenderle. Oltre alla questione giocatori, in ballo, oltretutto resta il pachidermico problema PalaFiera. Dopo due mesi di tira e molla, l'ente non vuol più sentire ragioni: o Forlì paga con moneta sonante o si deve trovare un'altra struttura dove giocare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fulgor Libertas, sotto l'albero solo promesse disattese
ForlìToday è in caricamento