menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FulgorLibertas, altra tegola su Musso: spunta una squalifica di due giornate

Affaticamento o no, il passaportato biancorosso potrebbe rivedere il campo solo alla terza giornata di campionato causa una "vecchia" squalifica di due giornate

Avrà tempo Bernardo Musso per recuperare dall'affaticamento che da un paio di settimane ormai gli sta impedendo di svolgere regolarmente la preparazione pre campionato oltre a disputare gli ottavi di Coppa Italia contro Jesi. Dai cassetti della Fip è, infatti, spuntata una squalifica di due giornate legata al turbolento finale degli scorsi play off di DNA, giocati dalla guardia di Pergamino con la maglia del Basket Napoli.

I fatti risalgono al 10 maggio 2012, a gara 2 (partita n. 5057) di semifinale promozione di DNA tra Bitumcalor Trento dell'ex FL Toto Forray (poi promossa) e la BPMed Napoli; ultimissima partita disputata dai partenopei non solo della scorsa stagione ma di un'intera fase societaria dato che in estate Napoli si fonderà con Sant'Antimo per salire in LegaDue.

Dopo esser passata a sorpresa al PalaBarbuto 65-70, l'Aquila, tra le mura amiche, rincara la dose dominando la partita. Nel dilagare trentino (87-61 il finale) cresce il nervosismo biancazzurro, culminato nell'espulsione, in avvio di ultimo periodo, di Musso reo di aver tentato di colpire Spangaro con un pugno. Il referto è limpido e il giudice sportivo non fa sconti: 2 giornate di stop. Dato per acquisito – a meno di nuovissime disposizioni della Federazione – che le squalifiche si scontano nella medesima competizione durante la quale sono state comminate (campionato in campionato, coppa in coppa e così via) così, sull'immediato futuro della guardia tiratrice forlivese pesa oltre alla più seria questione “salute”, un provvedimento disciplinare che lo costringerà a star in tribuna fino alla trasferta di Barcellona del 31 ottobre. Non propriamente il massimo per coach Dell'Agnello che al contrario conta parecchio sulle doti perimetrali dell'italo-argentino.

Coppa Italia – Passando al basket giocato, domenica (palla a due ore 18:15) al PalaTriccoli di Jesi si terrà il ritorno degli ottavi di Coppa Italia. Forlì scenderà per ribaltare il -2 dell'andata (74-76); obiettivo raggiungibile se i biancorossi sapranno limitare gli spazi sotto canestro (Maggioli e Griffin mercoledì hanno fatto oggetivamente la differenza) e a render pià fluida e continua l'azione offensiva.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento