menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FulgorLibertas, Dell'Agnello: “Temevo una batosta invece abbiamo giocato alla pari”

Il tecnico brinda col fatidico bicchiere mezzo pieno alla sconfitta di misura patita da Jesi nell'andata di Coppa Italia.

Post gara di Coppa all'insegna della cauta soddisfazione per coach Sandro Dell'Agnello che dopo una settimana “tosta” per il gruppo biancorosso – fermi a lungo e a turno, Todic e Soloperto mentre resta fumosissima la questione Musso – può registrare sì una sconfitta, ma a fronte di una prestazione corale: “L'avrete visto qual è stata la chiave della partita – principia il tecnico della Le Gamberi –: mancavamo di fluidità, specie in attacco. Una situazione frutto dall'assenza di un terminale per gli scarichi come Musso e dei tanti stop patiti che hanno impedito di allenarci bene e a organico completo. In queste condizioni, sinceramente temevo di subire da una squadra giustamente ambiziosa come Jesi, una batosta; invece abbiamo retto bene, specie in difesa, a parte i primi minuti del III quarto (coincidenti col fallo sul tiro da tre di Hoover, tecnico allo stesso Dell'Agnello e tripla di Maggioli che sono valsi un break di 0-8, ndr). Il carattere non è mancato”.

Sulle prove contrapposte di Roderick e Todic (il primo arrembante in avvio, dimesso nel finale, il secondo esattamente l'opposto), il timoniere FL: “Todic è il nostro giocatore con maggior forza ed esperienza, normale stia diventando un punto di riferimento; lui poi è bravo a farsi trovare pronto. Terrence invece ha patito molto la situazione falli; dopo aver fatto il terzo, una volta rientrato, ha commesso subito il quarto. Non è facile tornare in campo dopo quarto d'ora passato a guardare la partita dalla panchina. Sarà importante per lui imparare a restare concentrato, a fare come i pugili che prima incassano poi tornano all'attacco”.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento