menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FulgorLibertas, ecco i vice di Galli: Giannetti e Marani

In attesa della decisione di Bernardo Musso, l'FL presenta le “spalle” di Massimo Galli: due ex Forlì.

In campo – per ora, fatto salvo il play under Basile – solo punti interrogativi. In panchina, invece, è tutto ben chiaro. Mentre il mercato langue in forzata attesa della scelta di Bernardo Musso – che farà il gaucho? già questa sera se ne saprà molto di più – la FulgorLibertas completa il puzzle dello staff tecnico presentando ufficialmente i due professionisti che andranno ad affiancare il tecnico Massimo “Cedro” Galli: Antonio Giannetti, vice coach e Carlo Marani, terzo con funzioni di preparatore atletico. Massaggiatore, confermato, sarà Silvano Piazza.

“Si tratta di due professionisti veri – dice Stefano Benzoni –; curriculum a parte, a confortarci sulla bontà della scelta l'entusiasmo, la voglia di riscatto e la passione trasmessa già al primo contatto. E' lo spirito che vogliamo, quello che mi fa pensare che fossero giocatori, scommetterei su una loro grande stagione”.

“Sono orgoglioso e felice – commenta Antonio Giannetti, tecnico nato nel 1960 a San Giovanni Valdarno, dal 1986 a Forlì; una vita passata in panchina sia come assistente (Libertas 1946 e Firenze entrambe nell'allora A2) sia come primo coach, collezionando promozioni in C1 e B2 (Libertas Basket '80) –; lavorerò duro perché la società e Galli lo siano altrettanto per l'occasione che mi hanno dato. Per motivi personali e di lavoro è da qualche anno che non scendo in palestra ma mi sono tenuto sempre aggiornato, ho studiato, visto video; insomma, sono pronto a dare il massimo. E a chiederlo ai nostri giocatori. La disciplina e il lavoro sono per me ciò che conta di più, da sempre: ero abituato a finire l'allenamento più sudato dei miei ragazzi; sarà così anche quest'anno”. Stessa lunghezza d'onda per Carlo Marani, pure lui un ex al rientro dopo l'anno vissuto, due stagioni or sono, alla corte di Nenad Vucinic: “Ho sempre sperato di tornare a Forlì – spiega il tecnico classe '82, prossimo preparatore atletico FL, sette anni tra giovanili e senior a Rimini e una “puntata” nella pseudo-Fortitudo di B2 – anche per riscattare quell'obiettivo mancato, la salvezza. So che sarà dura, più dura di allora ma c'è gran voglia di farcela”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento