menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FulgorLibertas, ne resterà soltanto uno...di sponsor: Credito di Romagna

Il progetto del doppio sponsor va a monte dopo appena due settimane. Sulle maglie FL resterà solo Credito di Romagna. Per Le Gamberi un ruolo più defilato.

Dopo 15 giorni, il doppio Giano bifronte del basket italiano – doppio nome societario, Fulgor Libertas, e doppio main sponsor, Credito di Romagna-Le Gamberi Foods – ha già perso per strada una testa. Le palesi difficoltà nel “comunicare” due loghi e due aziende, esplose in sede di conferenza di presentazione del matrimonio – a questo punto la domanda “accorgersene prima no?” sorge più che spontanea... – ha portato a una nuova dislocazione per il marchio Le Gamberi Foods. L'azienda alimentare forlivese, dalla gara di domenica a Verona, lascerà il posto sulle canotte di Cain ed Eliantonio al solo istituto di credito, per accomodarsi su cartelloni, house organ e altro materiale pubblicitario presente al PalaFiera. A spiegare il "caso", Maurizio Giannelli, dirigente FL: “Era tutto pronto, all'atto notarile di creazione dell'Associazione temporanea d'impresa Onlus necessaria per dare vita alla doppia sponsorizzazione, in effetti mancavano solo le firme... Noi, in quanto FulgorLibertas, avevamo già dato seguito a tutti i punti richiesti. Poi ci siamo accorti delle difficoltà di comunicare, dare visibilità al doppio nome, in particolare a quello Le Gamberi. Anche alla luce della necessità dettate dalla Lega di avere un solo nome, a quel punto è stato necessario rimodulare l'accordo, comunque considerando che nessuno né Credito né Le Gamberi avevano e hanno intenzione di disattendere l'obiettivo di salvare il basket forlivese. Per questo – continua Giannelli – Credito sarà unico sponsor sulle maglie, Le Gamberi figureranno su cartelloni, forse un adesivo a centro campo, nelle locandine, faranno pubblicità attraverso la FulgorLibertas.” Un mezzo dietrofront, a quanto pare non troppo doloroso per le casse biancorosse: “A livello economico, il computo finale è sostanzialmente lo stesso; un dislivello che non ci spaventa e ricalca quel 30-35% del budget stagionale che l'accordo iniziale copriva” completa il dirigente FL. “Oggi come ieri continueremo a lavorare per reperire altri finanziatori; non solo per l'anno in corso ma per il prossimo.”

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento