menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uniti verso la salvezza

Uniti verso la salvezza

FulgorLibertas, Trieste è già spartiacque verso la salvezza

Domenica (PalaFiera, ore 18) il Credito di Romagna si gioca un bel pezzo di permanenza in Gold. La società chiama il pubblico al massimo sostegno e lancia una campagna di super sconti per gli abbonati.

Non è ancora arrivata alla boa della stagione – a fine girone d'andata mancano ancora due partite – ma per il Credito di Romagna è già suonata la campanella del massimo allarme, degli scontri da vincere costi quel che costi. Domenica, ore 18, lungo la strada dei biancorossi, si parerà la Pallacanestro Trieste 2004. Uscire dal match con i due punti in tasca o meno, con i giuliani oggi a +4 (così come Napoli, Jesi, Casale e Ferentino), vorrà dire o continuare a sperare nella permanenza in Gold o scivolare pericolosissimamente verso la retrocessione. “Vincere ci terrebbe in scia, poter chiudere il girone d'andata potenzialmente a due soli punti dalla zona salvezza – commenta coach Massimo Galli –; perdere, invece, anche se all'appello mancheranno ancora 16 gare, vorrebbe dire trovarci a -6, con uno scontro diretto da ribaltare in trasferta.” Lo scorso anno proprio da Trieste scattò la bella cavalcata che portò Todic & Co. verso il quarto posto. Erano altri tempi, altre squadre, altre illusioni. Per entrambe le contendenti. “Trieste è stata costruita per raggiungere presto e bene la salvezza – continua Cedro –; è team solido, esperto che gioca senza patemi in casa come in trasferta. Gente come Hoover, Diliegro, Carra hanno mestiere da vendere, giocano ruvido, sanno metter le mani addosso, difendere con scaltrezza. Dovremo aver pazienza, stare attenti senza farci innervosire, aspettare che la partita venga a noi ed esser pronti a prenderla.” Nell'occhio della difesa triestina, delle poco zuccherose attenzioni di Dane Diliegro, ci sarà Tyler Cain, MVP (nel senso di Most Valuable Pivot) della Gold: “Tyler ha già dimostrato di saper gestire avversari come Diliegro, di sapersi metter a servizio della squadra se le difese lo chiudono. Certo non dovremo lasciarlo solo. Trieste è forte dietro, ma se sapremo gestire i ritmi, giocare intensi, con la testa lì per 40 minuti, non temo potremo farcela.” Dalla sua coach Galli ancora non potrà disporre della rosa al suo massimo. Vero che Jazzmarr Ferguson sta ritrovando la condizione precedente l'infortunio alla spalla occorso a Imola e Riccardo Ravaioli sarà tra i 10 in panca ma Nicholas Crow ancor soffre ancora dolore al ginocchio e Nicolò Basile ha patito nella notte tra giovedì e venerdì un forte attacco gastro-intestinale che ne mette in dubbio la presenza domenica. Sicura, invece, quella di Lorenzo Saccaggi, play barometro dell'FL, reduce da una prova opaca condita dall'espulsione, a Biella: “Per l'espulsione devo fare il mea culpa: ho reagito male, innervosito dal fatto di non esser riuscito a incidere nella partita. Mi rifarò contro Trieste. Sappiamo che ci aspetta una partita difficile quanto importante. Trieste gioca duro in difesa e in transizione offensivamente. Un giocatore da disinnescare? I loro pilastri Hoover, Diliegro, Carra certo, ma anche Ruzzier: quando ingrana lui Trieste vola.”

Campagna “al palazzo con 1 euro” - Per creare la giusta atmosfera, via Zuelli muove finalmente un po' le acque promuovendo una campagna rivolta agli abbonati. I quasi 1.400 fedelissimi biancorossi avranno la possibilità, presentando la propria tessera in biglietteria, di acquistare/regalare tre biglietti del proprio settore, uno ad appena 1 euro e due a prezzo ridotto. Tradotto: per i titolari di cartoncino parterre settore F, 15 €; parterre A-B-C-D-E, 20 €; tribuna 5 €; gradinata 1 €. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento