menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galli e il segreto del successo: “Questi ragazzi hanno energie infinite”

Altro successo in precari condizioni, altra ode a un gruppo che non smette di stupire. Oltre che di lottare. La vittoria su Trieste lascia aperto il discorso salvezza.

Ha rischiato di buttarla al vento dopo aver “regalato” l'overtime a Trieste. Ma alla fine Forlì l'ha spuntata e la classifica rimane aperta, tanto che se non ci fosse stato l'handicap del -2 d'inizio stagione, oggi, il Credito sarebbe fuori dalla zona rossa. “La rimessa a fine tempi regolamentari – commenta a caldo coach Massimo Galli – non è andata come volevamo. Ferguson è scivolato; chiaro che la raccomandazione era un'altra, tutto pur di non fare arrivare la palla a Hoover o Carra. Ma alla fine è andata bene e a deciderla è stata, significativamente, chi ha dato meno di altre volte ma è rimasto lì con la testa, Tyler Cain. Godiamoci quest'ulteriore impresa, perché di tale si tratta dopo aver vissuto una settimana con grossi problemi: Crow, in campo per 41' nonostante il ginocchio gonfio, Basile ancora debilitato dai problemi gastro-intestinali, Sergio out al 30'. Questi ragazzi hanno tanto cuore da riuscire a sopperire alle lacune, ai problemi, giocano sempre e comunque. Sono davvero da ammirare. Qualitativamente Trieste meritava forse più di noi la vittoria, ma non abbiamo mai mollato ed è questa la caratteristica che ci contraddistingue fin dall'inizio stagione. Onestamente non so dove i ragazzi trovino tante energie.” Passando alla partita, al colpo-risposta continuo, all'oggettiva possibilità avuta da entrambe di chiudere la partita prima del palpitante finale: “E' abbastanza normale che quando s'incrociano due squadre molto giovani la partita non sia mai regolare - dice Galli -. Il momento chiave è stato scendere fino al -12, 40-52: eravamo sul punto di cedere, invece abbiamo reagito. L'infortunio a Sergio – speriamo sia nulla di grave ma non so nulla – ci ha ulteriormente compattato.” Amalgama fondamentale per reggere la debordante prova di Dane DiLiegro (26+15): “L'idea era difenderlo singolarmente; non ci siamo riusciti. Ci ha messo in difficoltà. Va detto che alla fine le giocate vincenti però le ha fatte Cain. Ora spero di recuperare tutti gli infortunati, alzare il tono degli allenamenti per provare a vincere anche a Brescia.”

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento