Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Gara senza esclusione di colpi con la Fya Riccione: il Forlì cala il poker di vittorie

Gara maschia senza esclusione di colpi con Petrucci e Sartori protagonisti su tutti in negativo per una rissa sfiorata

Proseguono le amichevoli precampionato del Forlì Calcio che allo stadio "Morgagni" regola per 3 a 2 la Fya Riccione, ambiziosa formazione d'Eccellenza, guidata da mister Mirko Taccola. Mister Giovanni Cornacchini mescola ancora le carte con Borrelli fermo ai box per una distorsione alla caviglia e Piva fermo per un affaticamento muscolare, conferma il 4 3 1 2 ma ripropone De Gori in porta, Gkertsos, Ronchi, Capitanio e Dominici in difesa, Ballardini, Schirone e Rrapaj a centrocampo mentre in avanti Petrucci gioca alle spalle del duo Pera - Verde. La Fya Riccione opta invece per un 4 1 4 1 più abbottonato col solo Zuppardo a pungere in avanti. Pronti via e al 6° il Forlì passa con Rrapaj che sfrutta al meglio una punizione giocata veloce da Pera e col sinistro batte l'ex Mordenti tra i pali. Passa un minuto e il Forlì al 7° raddoppia questa volta con Ballardini che sfrutta al meglio un contropiede orchestrato da Petrucci e Pera.

La Fya Riccione fatica a trovare il bandolo della matassa e al 13° i galletti triplicano: ancora Pera protagonista con un cross al bacio per Petrucci che al volo fa 3 a 0. Prime avvisaglie ospiti al 17° ma l'incornata di Maggioli su calcio d'angolo esce a lato ma passano pochi minuti e al 24° Scotti in palese off side ma non ravvisato, corre verso la porta e batte De Gori accorciando le distanze.

Ultima emozione del primo tempo è il colpo di testa di Rrapaj al 33° su punizione di Petrucci che impegna Mordenti. Ripresa con una girandola di cambi per parte classica di ogni amichevole estiva col Forlì che cambia volto totalmente mentre la Fya Riccione inserisce alcuni elementi di spicco in attesa di collocazione sul mercato come Tentoni e Vuthaj che si allenano con i biancoazzurri e il match si accende. Al 49° su punizione è proprio l'ex Tentoni a trovare la rete del 3 a 2  riaprendo di fatto il match.

Gara maschia senza esclusione di colpi con Petrucci e Sartori protagonisti su tutti in negativo per una rissa sfiorata, fatto sta che buona parte della ripresa passa tra le lamentele e le discussioni. Al 70° finalmente di nuovo calcio giocato con Rrapaj che dai trenta metri scarica un sinistro teso e potente che si stampa sulla traversa, sulla respinta Giacobbi insacca ma la rete è annullata per fuorigioco.

Ultimi scampoli di partita con una occasione per parte, prima è Vuthaj che al 79° sfrutta un errore di Fabbri e conclude ma il neo entrato Stella è attento e respinge mentre per il Forlì è Carlucci che all'81° non trova la porta su calcio d'angolo alzando troppo la mira. È l'ultima emozione della quarta amichevole stagionale del Forlì che si conclude cosi con la vittoria per 3 a 2 dei ragazzi di mister Giovanni Cornacchini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gara senza esclusione di colpi con la Fya Riccione: il Forlì cala il poker di vittorie

ForlìToday è in caricamento