rotate-mobile
Sport

Giro d'Italia, arrivano i protagonisti. La star è Montaguti: "Una bellissima festa"

Le campane di San Mercuriale suonano il mezzogiorno. Come a celebrare il matrimonio tra Forlì e il Giro d'Italia. A scaglioni arrivano i corridori per il foglio firma

Le campane di San Mercuriale suonano il mezzogiorno. Come a celebrare il matrimonio tra Forlì e il Giro d'Italia. A scaglioni, da via Giorgio Regnoli, arrivano i corridori per il foglio firma. Un boato di applausi per il protagonista più atteso dell'undicesima tappa, Matteo Montaguti. "Vertigo" degli U2 la colonna sonora scelta per l'alfiere dell'Ag2R La Mondiale. Il 31enne meldolese è stato celebrato come una star. Il sindaco Davide Drei l'ha premiato con una targa ricordo.

"E' una festa per questa bellissima città - ha esclamato -. Nonostante la giornata lavorativa c'è tantissima gente e ringrazio tutti per l'affetto. Quella di martedì è stata una tappa stupenda con i romagnoli protagonisti". Il meldolese ha poi parlato della tappa per Imola, sulle strade di allenamento: "Ho gia le miei idee per la testa. Datemi una spinta che arrivero' primo al traguardo". La risposta del pubblico: ovazione. Montaguti, nonostante la tensione, non ha nascosto sorrisi, firmando autografi e concedendosi a foto ricordo.

Giro, Forlì celebra Montaguti e Malaguti

Poi il turno di Alessandro Malaguti, protagonista della decima tappa. "Avevo un sogno, vincere a casa - ha affermato -. Ho provato da lontano e l'ho sfiorato". Anche per Malaguti il sostegno del pubblico e un riconoscimento dal sindaco Drei. Complimenti alla città di Forlì anche da parte di Aru, affascinato dal colpo d'occhio: "Anche in questa occasione un bellissimo pubblico". "Nessun Dorma" ha accolto invece il leader della corsa Contador. Alla sua firma alla partenza è stata un'"esplosione" di palloncini, spinti dal lieve vento verso il campanile di San Mercuriale, che hanno colorato il cielo coperto di rosa.

Giro a Forlì, la festa della partenza

SCUOLE - Diverse le scolaresche presenti. I ragazzi della scuola media Santa Dorotea hanno avuto il privilegio di assistere da vicino alle operazioni del foglio di firma, avendo così ’opportunità di conoscere i campioni applauditi nella volata della tappa forlivese. "Un segno di stima anche nei confronti di uno sport che è fatica e sudore e sa mostrare il lato bello del sacrificio,, anche nello spirito di squadra e nell’umanità dei rapporti tra rivali in corsa", evidenziano dall'istituto. La 4A della scuola Livio Tempesta 6 Circolo è stata premiata come classe vincitrice del concorso "Bici Scuola" a cui hanno participato oltre 4000 classi. I bambini hanno vinto la possibilita' di salire sul bus azzurro della polizia che da Piazza Saffi li ha portati lungo tutto il percorso della tappa fino all'arrivo a Imola

GIRO D'ITALIA A FORLI', LO SPECIALE
-Giro, l'11 tappa, il percorso (leggi l'articolo)
-Festa in piazza per la partenza (leggi l'articolo)
- Una Forlì in rosa attende la volata (leggi l'articolo)
- I negozianti: "Forlì non sembra più morta" (leggi l'articolo)
- La vittoria: trionfa Nicola Boem (leggi l'articolo)
- La città in fibrillazione per la carovana rosa (leggi l'articolo)
- Malaguti sfiora l'impresa nella sua Forlì (leggi l'articolo)
- L'impressionante macchina organizzativa (leggi l'articolo)

Giro d'Italia, arrivo a Forlì (foto Frasca)


Giro d'Italia 2015, la festa di Forlì


Giro, i fans festeggiano Matteo Montaguti


Giro, la festa del podio


Giro a Forlì, corridori in azione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia, arrivano i protagonisti. La star è Montaguti: "Una bellissima festa"

ForlìToday è in caricamento