Hockey, la Libertas Forlì centra il poker di vittorie

In avvio di match i romagnoli subivano l’entusiasmo dei giovani laziali, che si gettavano subito all’attacco impegnando a più riprese l’estremo difensore forlivese Luca Regno

Poker di vittorie per la Libertas Hockey Forlì, che sconfiggendo 7-3 gli Snipers Rosati Utensili torna da Civitavecchia con la quarta vittoria consecutiva e un secondo posto in classifica in solitaria, a soli tre punti dalla capolista Trieste. In avvio di match i romagnoli subivano l’entusiasmo dei giovani laziali, che si gettavano subito all’attacco impegnando a più riprese l’estremo difensore forlivese Luca Regno, in pista nonostante un leggero infortunio al ginocchio rimediato il giorno prima in allenamento.

Sfruttando la penalità fischiata ai forlivesi, al quarto minuto i padroni di casa si portavano in vantaggio per la gioia del pubblico accorso al PalaMercuri (1-0). Un paio di minuti più tardi era la Libertas Hockey a trovarsi in situazione di superiorità numerica, ma non riusciva a concretizzare il powerplay, anzi appena finita la penalità dei laziali l’arbitro ne assegnava di nuovo una ai forlivesi, che con l’uomo in meno erano bravi a contenere il Civitavecchia.

Il pareggio dei Romagnoli arrivava a circa metà del periodo per mano di Robin Mazzoni servito da Fabio Ricci (1-1). Il match entrava nel vivo e i ragazzi di coach Giorgio Karim intensificavano le loro incursioni davanti alla porta degli Snipers. Il pressing offensivo finiva per dare i suoi frutti e a trenta secondi dall’intermezzo il capitano Antonio Vestrucci ribadiva in rete un disco respinto dal goalie laziale, così sul punteggio di 1-2 le squadre rientravano negli spogliatoi.

Nella ripresa il gioco della Libertas Hockey si faceva più incisivo, ma il Civitavecchia era più concreto e nell’arco di tre minuti prima pareggiava, poi si portava nuovamente in testa (3-2). La reazione dei romagnoli era immediata e a ripristinare gli equilibri ci pensava Andrea Bandini (3-3). Per oltre dieci minuti lo scorer rimaneva invariato, con i forlivesi che passavano indenni anche un’ulteriore situazione di inferiorità numerica. Lo stesso non riusciva agli Snipers quando al quarantunesimo commettevano fallo e con l’uomo in meno venivano puniti da Michele Rossi (3-4).

Il vantaggio permetteva a Forlì di gestire ordinatamente il gioco, mentre Civitavecchia, nel tentativo di cogliere il pareggio, si scomponeva più del dovuto, finendo per subire le ripartenze avversarie. I tre minuti finali venivano scanditi ciascuno da una rete romagnola: la prima era quella della doppietta di Mazzoni, con i suoi 16 anni il più giovane tra gli atleti convocati da coach Karim; poi, soli sette secondi più tardi, era Ricci a battere l’estremo difensore laziale; infine, a filo della sirena, Moreno Guerzoni siglava il definitivo 3-7, che rendeva fin troppo amara la sconfitta ai padroni di casa.

SNIPERS ROSATI UTENSILI - LIBERTAS HOCKEY FORLÌ 3-7 (1-2)

Snipers Rosati Utensili: Loffredo (P 50:00 min.), Fiorentini (P), Valentini, Bizzarri, Tranquilli, Fabrizi, Novelli G., Mercuri D., Mercuri R., Gifuni, Demichelis, Novelli V., Corrao

Libertas Hockey Forlì: Regno (P 49:39 min.), Morri (P 0:21 min.), Bandini, Montanari, De Blasio, Galassi, Guerzoni, Mazzoni, Ricci, Rosetti Lo., Rossi, Vestrucci

Reti: 4:22 Fabrizi, 12:51 Mazzoni (Ricci), 24:23 Vestrucci, 27:21 Novelli G., 30:35 Tranquilli, 31:27 Bandini, 41:54 Rossi, 47:56 Mazzoni, 48:03 Ricci, 49:39 Guerzoni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Camion fuori strada: un autista resta incastrato nel mezzo e 60mila pulcini sparsi in A14

  • Drammatico scontro frontale sulla Ravegnana: perde la vita un anziano. I feriti sono 4

  • Travolto da un'auto mentre attraversa sulle strisce: anziano in condizioni critiche

  • Fa pipì in strada, residente lo sgrida. Lo "zozzone" reagisce e gli urina addosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento