menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hockey in line, striscia vincente per le giovanili della Libertas

Solo vittorie nei due appuntamenti dei giovani War Pigs

Si chiude con un ottimo bilancio (5 vittorie su altrettanti incontri) il doppio appuntamento delle giovanili under12 e under14 della Libertas Hockey Cominciano i giovanissimi U12 che il 12 gennaio a Soragna (PR) battono prima la rappresentativa di Empoli per 4 - 1 e poi ritrovano i forti Scomed Bomporto dai quali erano stati sconfitti in rimonta nella prima giornata. Stavolta il risultato è a favore dei forlivesi per 5-3, che con questa vittoria si assestano al secondo posto in classifica proprio dietro a Bomporto. Prossimo appuntamento domenica prossima in via Ribolle a Forlì, dove gli War Pigs incontreranno di nuovo Bomporto e Ferrara. Formazione U12 scesa in campo: Alessio Perpignani (portiere), Marco Bellantonio, Massimo Troiano, Luca Valtancoli, Sergio Tumedei, Riccardo Tomassini, Matteo Roscio e Kevin Acurio Salguero.

La domenica successiva (19 gennaio) tocca ai più "esperti" U14 che sempre sul campo di Soragna giocano ben 3 incontri: 2 contro i Gufi Parma, vinti per 7-1 e 6-1, e il terzo, tiratissimo, sempre contro Scomed Bomporto. I forlivesi partono male, subendo le iniziative degli avversari che finiscono col passare in vantaggio a metà del primo tempo. I giovani War Pigs non si danno per vinti e raggiungono il pareggio prima del termine della prima frazione di gioco. Il secondo tempo è avvincente, ruvido ma sostanzialmente corretto, con continui cambi di fronte ed occasioni da ambo le parti, ma è Forlì che riesce a segnare a 1:11 dalla fine e a portare a casa il risultato. Prossimo appuntamento per i forlivesi tra le mura amiche del Pattinodromo di via Ribolle contro Modena e Parma. Formazione U14 (nella foto): Alexandro Muharremi (portiere), Alessio Perpignani (portiere), Rebecca Carli, Michelangelo Carli, Riccardo Lambertelli, Enrico D'Aleo, Filippo Maioli, Valentino Guerre, Giovanni Giulietti, Chiara Sirico, Lorenzo Landi e Gabriele Troiano (capitano)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento