Hockey, seconda sconfitta consecutiva per la Libertas

Secondo passo falso consecutivo per la Libertas Hockey Forlì, che al debutto stagionale tra le mura amiche del Pattinodromo “Parco Incontro” ha ceduto il passo ai Raiders Montebelluna per 3-6

Secondo passo falso consecutivo per la Libertas Hockey Forlì, che al debutto stagionale tra le mura amiche del Pattinodromo “Parco Incontro” ha ceduto il passo ai Raiders Montebelluna per 3-6, al termine di una partita dal doppio volto, che ha visto i romagnoli dominare nel primo periodo e poi subire il ritorno di fiamma dei veneti nella ripresa.

Dopo una fase di studio e alcune buone occasioni da entrambe le parti, era la Libertas Hockey a portarsi in vantaggio con Giulio Speranza, giovane triestino (under 20) alla sua prima stagione tra le fila forlivesi (1-0). Galvanizzati dalla rete, i romagnoli intensificavano le incursioni davanti alla porta avversaria e ai Raiders, ancora intenti a prendere confidenza con le dimensioni e la superficie della pista, non rimaneva che cercare di contenere il gioco avversario.

La cosa non gli riusciva a due minuti dall’intermezzo, quando Stefano Carbonari firmava il raddoppio forlivese, finalizzando una pregevole azione di squadra (2-0). Ma ecco che a un secondo dalla sirena il Montebelluna riusciva ad accorciare (2-1) e i ragazzi di coach Domenico Comai rientravano nello spogliatoio con l’amaro in bocca per la consapevolezza di non aver gestito al meglio il vantaggio.

In avvio di ripresa i romagnoli, ancora frastornati dalla rete in extremis dei veneti, apparivano irriconoscibili rispetto a quelli visti nella prima frazione di gioco, più remissivi e confusi, tanto che per un cambio di linea maldestro commettevano un’infrazione per “troppi uomini in pista” e ) i Raiders, avvantaggiandosi della conseguente situazione di superiorità numerica (powerplay), pareggiavano lo scorer (2-2). Nei successivi minuti il copione si ripeteva con la Libertas Hockey che prendeva nuovamente penalità e il Montebelluna che segnava in powerplay portandosi in vantaggio (2-3).

I forlivesi accusavano il colpo e concedevano agli avversari altre due marcature (2-5), poi capitan Antonio Vestrucci provava a suonare la rimonta con il goal del 3-5, ma, complice una serie di penalità fischiate a sfavore, la Libertas Hockey non riusciva a raddrizzare la partita e a circa due minuti dalla sirena finale i veneti fissavano il punteggio sul definitivo 3-6.

Libertas Hockey Forlì - Raiders Montebelluna 3-6

Libertas Hockey Forlì: Regno (P 50 min.), Grottanelli (P), Carbonari, Fuschini, Galassi, Ragazzi, Ricci, Rizzoli, Rosetti Lo., Rosetti Lu., Speranza, Vestrucci

Raiders Montebelluna: Dal Ben (P 50 min.), Franchini (P), Bacchin, Bezzi, Compostella, Frizzi, Girardi, Monti Cavaler, Peruzzo, Sagui, Salvaneschi, Sartor, Sartori, Varotto, Zanetti, Casagrande

Reti: Speranza (7:51), Carbonari (23:15), Zanetti (24:59), Monti Cavaler (30:48), Varotto (32:46), Sagui (36:35), Girardi (41:49), Vestrucci (42:13), Bezzi (48:45)

Penalità: 2' Carbonari (8:40-10:40), 2' Ricci (18:37-20:37), 2' Compostella (18:37-20:37), 2' Fuschini (penalità alla panchina 29:03-30:48), 2' Ricci (32:37-32:46), 2' Salvaneschi (42:59-44:59), 2' Vestrucci (43:32-45:32), 2' Speranza (47:24-49:24), 2' Sartor (47:24-49:24), 2' Ragazzi (47:36-48:45)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento