menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Cesena Calcio in visita all'Irst: "Siamo orgogliosi"

Venerdì, il presidente dell'AC Cesena, Igor Campedelli, il team manager, Fiorenzo Treossi, lo staff tecnico capitanato da mister Daniele Arrigoni e una rappresentativa della squadra hanno visitato l'Irst

Venerdì, il presidente dell’AC Cesena, Igor Campedelli, il team manager, Fiorenzo Treossi, lo staff tecnico capitanato da mister Daniele Arrigoni e una rappresentativa della squadra (Marco Rossi, Damjan Djokovic, Marco Parolo, Nicola Ravaglia, Francesco Antonioli, Dominique Malonga, Roberto Guana, Steve von Bergen, Marco Rossi) hanno visitato l’Irst - Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori di Meldola.

In vista dell’attesissimo e impegnativo match casalingo con l’Inter di domenica, team e società bianconera si sono così ritagliati un momento da dedicare a chi sta attraversando un momento delicato della propria vita e conoscere uno tra i più importanti centri in Italia dedicati allo studio dei tumori e alla ricerca di nuove terapie oncologiche. Rapido ma significativo il giro dell’Istituto Tumori della Romagna. A guidare il gruppo, i tre Direttori Irst, Dino Amadori (Direttore Scientifico), Mario Tubertini (Direttore Generale) e Mattia Altini (Direttore Sanitario). Primo punto della visita è stato il Laboratorio di Bioscienze IRST, cuore pulsante della ricerca svolta in Istituto, dove i bianconeri hanno potuto vedere il lavoro svolto dall’equipe di ricercatori e le evolutissime tecnologie utilizzate per lo studio dei tumori. Secondo momento è stato invece dedicato alla cura, con l’incontro molto gioviale e sentito, con i pazienti presenti in Day Hospital e Degenza. A concludere la visita il saluto portato a dipendenti e curiosi nella Sala Tison, Aula Magna dell’Istituto. Qui è stato ricordato, alla presenza della famiglia, Mirko Balzani, infermiere meldolese grandissimo tifoso del Cesena scomparso improvvisamente domenica scorsa.

“Esser qui oggi è un piccolo gesto ma estremamente significativo per noi, un gesto di cui noi possiamo esser orgogliosi – ha commentato il presidente, Igor Campedelli –. Ringrazio tutti i professionisti che lavorano all’IRST perché nella vita, nel lavoro come nello sport è la passione che fa la differenza; ricercatore, medico, infermiere o calciatore che sia, è il modo come si fa il proprio lavoro a qualificarci positivamente e qui è evidente che l’impegno nella ricerca e nella cura è massimo”.   

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento