menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Forlì attende la capolista Fiorenzuola, Angelini: "Uniti e compatti ce la possiamo giocare"

"Ci troveremo di fronte un Fiorenzuola forte e voglioso di riscattarsi dopo la sconfitta subita contro di noi all'andata che verrà qui per fare la partita", analizza il tecnico

Dopo la preziosa vittoria nel recupero contro la Bagnolese, il Forlì di mister Giuseppe Angelini si appresta ad ospitare domenica ore 14:30 allo stadio "Morgagni" con diretta su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) la capolista Fiorenzuola. Un match sulla carta impegnativo e reso ancora di più difficile dai tanti assenti fra i galletti che costringeranno mister Angelini a rivoluzionare gli undici titolari: "Purtroppo la lista di assenti è lunga perché oltre al solito Zamagni,  abbiamo tre squalificati come Biasiol, Ballardini e Gigliotti mentre Piva, Sedioli e Gasperoni non sono al meglio " ammette un laconico mister Giuseppe Angelini nella consueta conferenza stampa pre gara.

 "Ci troveremo di fronte un Fiorenzuola forte e voglioso di riscattarsi dopo la sconfitta subita contro di noi all'andata che verrà qui per fare la partita", analizza il tecnico. " Fondamentale sarà il nostro atteggiamento in campo, dobbiamo giocare uniti e compatti, solo così potremo pensare di fermarli". Spicca inoltre tra le fila emiliane Nicolò Bruschi, tornato in testa alla classifica marcatori di tutti i gironi di serie D con 18 reti all'attivo e pericolo numero uno della formazione allenata da mister Tabbiani: "Certamente nella nostra economia le troppe assenze peseranno ma me la voglio giocare fino alla fine, non ci diamo per vinti già in partenza". Da segnalare che domenica entrambi i tecnici saranno squalificati e seguiranno il match dalla tribuna.

Di seguito la lista dei convocati: De Gori, Stella, Bedei, Croci, Giacobbi, Gkertsos, Marzocchi, Sabato, Sedioli, Battaglia, Buonocunto, Pavani, Giorgi, Piva, Carlucci, Ferrari, Longobardi, Ndedi, Pera, Tortori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento