Il Forlì Calcio ai tempi del Coronavirus: il legame tra giocatori e tifosi con "A casa con i biancorossi"

Ogni settimana tifosi e amici possono interagire con le loro domande insieme a un giocatore o ad un membro dello staff di mister Massimo Paci

Ancora alle prese con il virus Covid-19 che attanaglia tutto il paese e che al momento non lascia intravedere spiragli di riaperture immediate, anche lo sport e il calcio in particolare, soffrono questa dura realtà e si chiedono se già in questa stagione, le squadre potranno tornare a calciare in quel pallone tanto amato da una buona parte della popolazione. Anche il Forlì Calcio ovviamente segue scrupolosamente le direttive ministeriali per quanto riguarda la sospensione delle attività sportive di prima squadra e settore giovanile, ma già da diverse settimane per tenere vivo il legame tra giocatori e tifosi, è partito un simpatico format online sulla piattaforma Instagram nella pagina ufficiale dei galletti. Denominato "A casa con i biancorossi", ogni settimana tifosi e amici possono interagire con le loro domande insieme a un giocatore o ad un membro dello staff di mister Massimo Paci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una divertente iniziativa che se non altro prova a smorzare per alcuni minuti la lunga quarantena a cui tutti siamo costretti, in attesa di sapere se le società e le varie leghe troveranno una soluzione sull'eventualità o meno di ripartire con la stagione 2019/2020 bruscamente interrotta. Già nei giorni scorsi il presidente Gianfranco Cappelli aveva espresso le sue perplessità sulla ripresa del campionato ipotizzando un congelamento dell'attuale classifica, mentre mister Paci non nascondeva una certa volontà di finire il lavoro iniziato, consapevole tuttavia delle difficoltà per riuscirvi. Decisioni difficili da prendere soprattutto perché alla base va posta la sicurezza e l'incolumità di tutti gli addetti ai lavori che dovrebbero riprendere gli allenamenti e le partite, una situazione nuova e mai vissuta in tempi recenti che  chiaramente non permette al momento di fissare nessuna data per la ripresa del gioco più seguito al mondo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento