menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Gaetano Scirea ingrana la seconda di fila: colpaccio a Ferrara

Ora il doppio turno casalingo con Anzola e Montecchio, attuale fanalino di coda solitario a quota 10 punt

Secondo successo consecutivo per il Gaetano Scirea dopo la vittoria di sabato scorso nel derby contro Lugo. In terra estense è arrivata una netta affermazione contro la Ferrara Bk 2018 per 69-88 (19-17; 37-40; 48-62). A seguito di un primo tempo sostanzialmente equilibrato Bertinoro ha cambiato marcia con una grande prova del collettivo (46% dal campo ed ottima abnegazione difensiva). Spicca la doppia doppia del solido Brighi (21+10) e la verve del ritrovato Farabegoli (16 con 7/10 dal campo). Ora il doppio turno casalingo con Anzola e Montecchio, attuale fanalino di coda solitario a quota 10 punti. 

La cronaca

Due indizi fanno una prova: un Gaetano Scirea d’antologia, con una prova corale che annienta la resistenza degli estensi, dà seguito al successo nel derby rilanciandosi prepotentemente nella lotta salvezza: Montecchio cede il passo a Castelnovo fra le mura amiche ed ora, sotto di due lunghezze in classifica, dovrà render visita proprio a Bertinoro sabato prossimo. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato e ben giocato, in cui le zingarate di Zaharie e le triple di Ghirelli fanno da contaltare alle rasoiate di Bracci (12, coi due canestri per il vantaggio esterno), al rientro dal thè caldo i bianconeri mostrano una determinazione delle grandi occasioni e ergono un autentico muro difensivo che costringe Percan e soci a segnare la miseria di 4 punti in oltre 6’ mentre Rossi e Farebegoli (10 punti in 5’), supportati dall’ mvp Brighi – doppia doppia da 21 punti con 10 rimbalzi e 5 falli subiti – scavano il solco che risulterà decisivo.

Quando una nervosa Ferrara tenta disperatamente di rientrare, ci pensano due missili in serie di Ravaioli e Ricci, preziosissimi dalla panca, a tarpare le ali e a regalare un finale in carrozza ove una mirabile affondata sinistra di Lollo Brighi fa saltare definitivamente il banco. Dopo innumerevoli sofferenze il gruppo può finalmente festeggiare un importantissimo successo esterno che riporta il destino nelle proprie mani: delle restanti sei gare la squadra di Tumidei dovrà giocarne quattro al PalaColombarone e con questo spirito di gruppo nessun traguardo è precluso.

Il tabellino

FERRARA BASKET 2018: Benedetti, Cattani 3, Cortesi 4, Percan 14, Seravalli 6, Legnani, 3 Fortini 4, Pusic 4, Zaharie 13, L.Ghirelli 4, M. Ghirelli 14. All.: Furlani 

GAETANO SCIREA: Rossi 13, Cinti 4, Piazza 3, Zambianchi 2, S.Ravaioli 8, Angeletti, Ricci 7, Farabegoli 16, Bessan, Brighi 21, Bracci 14, Em. Solfrizzi. All.: Tumidei

Arbitri: Gusmeroli e Fiocchi.

Tiri liberi: Ferrara Bk. 14/19, Gaetano Scirea 20/26. 
Usciti per 5 falli: Cinti e Legnani. 
Falli antisportivi a Pusic e Seravalli, tecnici a Furlani, Zaharie e Legnani. 
Spettatori: 200 circa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento