menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il grande cuore del "Marghe All Star": donazioni all'Unicef e Admo. E si guarda con ottimismo al futuro

La decima edizione del Torneo Marghe All Start, che ha animato anche i Mercoledì del Cuore del centro storico di Forlì, ha già sostenuto diverse iniziative solidali

Il grande cuore del Marghe All Star non smette mai di battere. Prosegue l'impegno degli organizzatori della manifestazione estiva dedicata a Matteo Margheritini, il giovane cestista forlivese scomparso prematuramente a 27 anni nel 2009 a causa di una leucemia. Sabato è stata donata la somma di 1500 euro all'Admo,  l’associazione donatori di midollo osseo, somma che si aggiunge ai 500 euro donati due settimane fa all'Unicef. 

La decima edizione del Torneo Marghe All Start, che ha animato anche i Mercoledì del Cuore del centro storico di Forlì dal 19 al 26 giugno, ha già sostenuto anche un'altra iniziativa solidale. Quella di Andrea Fornito, cestista ed appassionato, che si è concretizzata con una raccolta fondi per l’acquisto di un'auto attrezzata per il trasporto disabili. In particolare è stata organizzata una lotteria "delle maglie dei campioni", promossa dal Basketball Stars Camp, che metteva in palio tra l'altro canotte e pantaloncini autografati. In sinergia con i ragazzi del Basketball Stars Camp Forlì sono stati donati 850 euro ai Wheelchair Basket Forlì di Richard Lelli e Simone Pierich. 

"Con l'ultima donazione si è conclusa l'edizione 2019 del torneo", spiega Eugenio Genesi, tra gli organizzatori della kermesse, che guarda all'estate 2020: "Siamo in attesa di scoprire cosa succederà riguardo al campo, ma siamo fiduciosi e stiamo lavorando a ritmi serrati col vicesindaco Daniele Mezzacapo e l'Unità Sport del Comune di Forlì per esser pronti per giugno e tornare al playground di via Dragoni intitolato a Matteo".

Genesi tiene a puntualizzare inoltre che la donazione 2019 ad Admo ha risentito delle multe da oltre mille euro elevate dalla Polizia Locale, per i quali è stato protocollato un ricorso, ad opera dell’avvocato Luca Pestelli, e per il quale si avrà un riscontro secondo quelli che sono i tempi della giustizia. "Nel conto abbiamo dovuto tenere oltre 600 euro per far fronte all'eventuale verbale rimasto in sospeso e per il quale abbiamo fatto ricorso - illustra Genesi -. Abbiamo pagato 250 euro per i due verbali relativi alla violazione del codice della strada". 

L'edizione 2019 della manifestazione ha visto la partecipazione di ben sedici squadre e l'evento d'apertura, l'All Start Game ha visto sul parquet di Piazza Saffi tanti campioni, come Toto Forray, Marco Carrareto e Simone Pierich. La donazione all'Admo è stata depositata sabato in presenza del presidente Giuliano Margheritini, di Genesi e di Flavio Valgimigli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cercasi conduttore per un nuovo talk show di cultura e attualità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento