menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Meldola Rugby sogna per venti minuti a Rimini

Il Meldola Rugby sogna per 20' minuti sul campo del Rimini. Nel recupero di uno dei due incontri del campionato di serie C Emilia-Romagna rinviati per neve, la squadra bidentina gioca bene per tutto il primo tempo, riuscendo anche a condurre

Il Meldola Rugby sogna per 20' minuti sul campo del Rimini. Nel recupero di uno dei due incontri del campionato di serie C Emilia-Romagna rinviati per neve, la squadra bidentina gioca bene per tutto il primo tempo, riuscendo anche a condurre, ma si arrende poi per 47-12 ai padroni di casa. Dopo una ventina di minuti i meldolesi si portano in vantaggio per 5-0 (meta di Miserocchi) e sembrano in grado di tentare il colpaccio. L'arbitro manda le squadre a riposo sul 15-5 per il Rimini, che si riprende proprio nei 10' minuti finali anche grazie al nervosismo degli ospiti e agli infortuni prima di Visani e poi di Frassineti.

Quest'ultimo, in particolare, è uno dei punti forti della mischia dei bidentini, che iniziano ad accusare stanchezza e nervosismo, mentre Rimini acquista fiducia e solidità, puntando sugli uomini di mischia e su due elementi validi come Maccan e Luzio, che fanno la differenza. Piano piano i padroni di casa prendono possesso dell'ovale ed iniziano a macinare mete, mentre i meldolesi crollano. Nel finale, con un ultimo colpo di coda, arriva la meta di capitan Raffaele Annunziata, trasformata da Morigi.

<Sia oggi che sabato scorso nella trasferta a Parma (37-3 contro i locali dello Stendhal) abbiamo mostrato segnali di miglioramento – afferma l'allenatore giocatore Matteo Miserocchi – ma anche un grande nervosismo. Il fatto di poter avere più possesso e gestire l'ovale ha creato una pressione che non siamo riusciti a tenere. Io per primo sono stato troppo agitato. Poi l'infortunio a Frassineti, toccato duro alle costole in un raggruppamento, ci ha privato di uno dei nostri migliori giocatori. Va bene comunque così, i ragazzi stanno crescendo di gara in gara. Per la prima volta quest'anno siamo stati in vantaggio fino alla metà del primo tempo: bella sensazione>.

A Parma la punizione meldolese era stata messa a segno da Morigi, da considerevole distanza. Ora, al termine della stagione, manca solo un incontro: il 15aprile a San Colombano, arriva Faenza.  Questo il Meldola a Rimini: Morigi, Gramellini (25' st. Giacco), Ascari-Raccagni, Cattani, Visani (25' pt. Venturini), Miserocchi, Pini, Simpson, Frassineti (38' pt. Lioce), Servetti, Banciu, Valpiani, Annunziata, Esposito, Sansavini. Questo il Meldola a Parma: Salas, Venturini (5' st. Pasini), Ascari-Raccagni, Cattani, Morigi (8' st. Gramellini) , Miserocchi, Pini, Simpson, Frassineti, Servetti, Valpiani, Banciu (12' st. Visani), Annunziata, Esposito, Sansavini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento