Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Il record della Pallacanestro 2.015: un 2020 da imbattuti al Palafiera

C’è chi potrebbe dire che questo record è stato “facilitato” dal fatto che la scorsa stagione si è interrotta a febbraio, e che questa è cominciata solo a novembre

È stato un 2020 senza dubbio particolare, che ricorderemo per sempre e che identificheremo come l’anno del “lockdown”, della pandemia, delle mascherine e del distanziamento sociale. Ma in questo anno di contraddizioni e preoccupazioni, la Pallacanestro 2.015 porta con sé un record: quello di essere stata imbattuta, all’Unieuro Arena, per tutto l’anno solare. C’è chi potrebbe dire che questo record è stato “facilitato” dal fatto che la scorsa stagione si è interrotta a febbraio, e che questa è cominciata solo a novembre.

Poco male e poco importa, questo record Forlì se lo tiene stretto e dà tanta fiducia e consapevolezza per l’anno che verrà. Il cammino vincente tra le mura amiche è iniziato il 12 gennaio contro l'Apu Udine, con vittoria per 80 a 74. Sono seguiti i successi contro Mantova (87-77), Montegranaro (71-65) e Roseto (96-54), l'ultimo match prima dell'interruzione imposta dal covid-19. La squadra di coach Sandro Dell'Agnello, rinnovata nel roster con l'innesto tanto atteso di Terrence Roderick, è tornata a disputare un match all'Unieuro Arena il 18 ottobre contro Chieti, valevole per le qualificazioni di Supercoppa: vittoria per 76 a 59. In campionato capitan Giachetti and co hanno superato nell'ordine Ferrara (79-68), Chieti (70-62) e Scafati (92-65).

La Pallacanestro Forlì 2.015 ha costruito il suo cammino vincente in campionato, con sei vittorie di fila, grazie ad un attacco particolarmente prolifico, il migliore del girone rosso, con una media di 80.5 punti a partita (53% da due, 34% da tre e 78% dalla lunetta) ed una valutazione complessiva di 91.2. L'altra forza della squadra è la difesa, la seconda del girone dietro Napoli dell'ex Pierpaolo Marini, con una media di 68 punti subìti. Il valore aggiunto della Pieffe 2.015 versione 2020-2021 è l'innesto di T-Rod, il colpo da novanta che sta garantendo qualità e sicurezza: è il miglior terminale offensivo con 25 di valutazione media, frutto di 19.2 punti a partita, 8.7 rimbalzi e 4.3 assist.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il record della Pallacanestro 2.015: un 2020 da imbattuti al Palafiera

ForlìToday è in caricamento