menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Tuttocuoio frena la corsa del Forlì

Il Tuttocuoio frena la corsa del Forlì. La squadra di Attilio Bardi, orfana di Petrascu, è stata bloccata sul 2-2. Sotto al 13’ del primo tempo, i romagnoli hanno ribaltato il risultato fino a farsi agguantare all’87’

Il Tuttocuoio frena la corsa del Forlì. La squadra di Attilio Bardi, orfana di Petrascu, è stata bloccata sul 2-2. Sotto al 13’ del primo tempo, i romagnoli hanno ribaltato il risultato fino a farsi agguantare all’87’. Nel finale un miracolo di Nunziata ha evitato la beffa. Partenza a razzo del Forlì che nei primi dodici minuti si è presentato per quattro volte dalle parti di Del Bino, con un tiro di Evangelisti dopo 60 secondi, con un tiro-cross di Mordini al 5’ e con Melandri al 7’ e 12’.

Ma al 13’ i padroni di casa, al primo affondo, hanno sbloccato il risultato con Demi, ben smarcato da Di Vito. Al 18’ Tuttocuoio ancora minaccioso, questa volta con un tiro al volo di Scalzo che però non ha inquadrato la porta. Un giro di lancette più tardi Belluzzi è andato vicinissimo all’1-1 con una potente conclusione deviata in angolo da Del Bino.  Al 23’ nuova ghiotta occasione per il Forlì, con Del Bino che non ha trattenuto su tiro dal limite di Evangelisti.

La sfera è finita sui piedi di Pezzi, che a botta sicura si è visto respingere il tiro destinato a rete sulla linea di porta. Al 30’ padroni di casa vicini al raddoppio con Falchini, ma la sua conclusione dal dischetto si è spenta a fil di palo con Nunziata spiazzato. Gol mangiato e gol subito. A far valere la legge è stato Melandri, che di rapina ha corretto in rete una conclusione dal limite di Belluzzi. Lo stesso si è divorato il 2-1 davanti a Del Bino appena un minuto più tardi.

Nella ripresa il Forlì ha trovato il meritato raddoppio con Belluzzi su assist al bacio di Melandri. Quest’ultimo è stato sfortunatissimo al 67’, quando la sua conclusione ha sfiorato il palo destro difeso da Del Bino. I romagnoli hanno poi amministrato fino all’87’, quando Di Vito ha capitalizzato in mischia una miracolosa respinta di Nunziata su azione di calcio d’angolo. Nel finale il Forlì ha rischiato di capitolare, ma a salvare il pareggio ci ha pensato un magistrale Nunziata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento