menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infotel sconfitta, coach Fresa: "Difficile fare meglio di così"

La sconfitta contro Giaveno lascia molti rimpianti alla Infotel, non tanto per il risultato finale, ma su come sarebbe potuta andare la gara se le forlivesi fossero state con l’organico al completo

La sconfitta contro Giaveno lascia molti rimpianti alla Infotel, non tanto per il risultato finale, ma su come sarebbe potuta andare la gara se le forlivesi fossero state con l’organico al completo. I problemi di roster e le poche rotazioni dovute alle assenze di Sanchez Garijo e Muresan, entrambe impegnate con le nazionali, si sono aggravati dal forfait all’ultimo momento di Salvia, messa ko dall’influenza. Per coach Mauro Fresa, dunque, le giocatrici a disposizioni erano davvero poche, e contro una corazzata come Giaveno era davvero difficile poter fare meglio. Le buone notizie arrivano dal debutto della giovane Federica Cimatti, ennesimo elemento del settore giovanile forlivese che è riuscita a giocare in prima squadra da titolare.

“Non è facile lavorare in queste condizioni – spiega coach Fresa -, perché allenarsi con solo sette o otto giocatrici e doverle sempre schierare fuori ruolo, sono situazioni che la domenica si pagano. Nelle prime due partite siamo stati bravi a tenere testa alle nostre avversarie, mentre contro Giaveno non ci siamo riusciti, considerando le tre assenze importanti che si andavano a sommare ad un roster ridotto.

A Fresa non mancano le recriminazioni.

“Sono sicuro che anche solo con Salvia ce la saremmo potuta giocare fino in fondo. Della prestazione boccio il terzo set e mi auguro possa essere soltanto un incidente di percorso dovuto alla stanchezza e ad altri fattori negativi. In ogni caso non vogliamo di certo piangerci addosso per questa sconfitta, perché sappiamo che questo mese sarà difficile (le giocatrici in nazionale rientreranno soltanto tra un paio di settimane), e dunque dovremo stringere i denti. Quando saremo al completo inizieremo a lavorare nel migliore dei modi e sono convinto che faremo molto bene”.

La gara con Giaveno ha inaugurato un mese di novembre ricco di impegni, con ben cinque partite in ventuno giorni. Il prossimo match vedrà la Infotel impegnata sul campo del Sala Consilina domenica 13 novembre, poi sette giorni più tardi al Villa Romiti arriverà Frosinone. Mercoledì 23 si giocherà sempre in Romagna il recupero della prima giornata contro Crema, ed infine i match di novembre si concluderanno domenica 27 con la trasferta di Pontecagnano.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento