menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contro Ravenna è stata una falsa partenza, Marini: "I risultati arriveranno al più presto"

Pierpaolo Marini dopo la sconfitta di domenica scorsa, maturata davanti agli oltre 4mila del Palafiera, predica ottimismo alla piazza

E' stato il più positivo dell'Unieuro Forlì 2.015 nel derby contro Ravenna, scrivendo accanto al suo nome un bottino di 20 punti. Pierpaolo Marini dopo la sconfitta di domenica scorsa, maturata davanti agli oltre 4mila del Palafiera, predica ottimismo alla piazza nonostanza la falsa partenza: "I risultati arriveranno al più presto". E le prime risposte sono attese nell'anticipo di sabato contro la neopromossa Orzinuovi. "Siamo tornati ad allenarci ieri tutti insieme con l’obiettivo di non ripetere gli stessi errori di domenica", assicura la stella della Pieffe Forlì a ForlìToday.

Pierpaolo, da cosa pensi sia stato causato il blackout negli ultimi cinque minuti del derby?
“Secondo me non abbiamo avuto la continuità nell’arco dei 40 minuti. E' questo che ci è mancato”.

C’è qualche aspetto positivo della partita contro Ravenna da cui ripartire?
“Sicuramente gli aspetti positivi sono emersi, come nel terzo quarto, quando siamo passati dal -6 al +11 giocando con una difesa molto fisica ed abbiamo giocato bene anche in attacco. Non dobbiamo buttare tutto della partita con Ravenna, ma prendere quel che c’è stato di positivo”.

Qualcosa invece su cui bisogna assolutamente intervenire per migliorare?
“Siamo solo alla prima di campionato, quindi diciamo che c’è ancora molto da migliorare ma lo facciamo tutti i giorni quando ci alleniamo, quindi niente in particolare: tutto”.

Tra quanto tempo pensi che arriverete al 100% della condizione fisica e mentale per dimostrare quello che valete?
“Siamo solo all’inizio: ci alleniamo da metà agosto, svolgiamo tutti i giorni un grande lavoro, ci alleniamo con grandissima intensità e tanta voglia di lavorare e migliorare tutti insieme. Quindi sono molto fiducioso che i risultati arriveranno al più presto”.

Stai notando qualche differenza nell’ambiente rispetto allo scorso anno, come l’aumento delle ambizioni?
“Le ambizioni della società sono sicuramente quelle di fare meglio dello scorso anno, il gruppo c’è quindi spetta solo a noi di far bene e di migliorare tutti insieme”.

La trasferta di sabato sera contro Orzinuovi può essere la giusta occasione per riscattare la sconfitta del derby?
“Sicuramente sì: siamo tornati ad allenarci ieri tutti insieme con l’obiettivo di non ripetere gli stessi errori di domenica, quindi di avere più continuità nell’arco dei 40 minuti e ci lavoriamo sopra, siamo tutti determinati e concentrati su questo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento