rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Sport

MotoGp, l'impresa non riesce e Marquez non ci prova: Lorenzo vince il mondiale, Rossi quarto

Dovizioso ha concluso l'ultima gara dell'anno al sesto posto, preceduto dalla Yamaha di Pol Espargaro. Da martedì sarà già 2016, con i primi test e tante novità da collaudare: su tutte le nuove gomme Michelin

L'impresa non si è concretizzata. Valentino Rossi ce l'ha messa tutta per conquistare la decima iride, ma la rimonta si è fermata al quarto posto, non sufficiente per conquistare il titolo. Jorge Lorenzo, vincendo il Gran Premio della Comunità Valenciana, ha fatto suo il cinque titolo mondiale, il terzo nella classe regina. La gara, ad alta tensione, si è concentrata tutta sulla scalata del 46, partito dall'ultima posizione per l'arcinota vicenda del contatto con Marc Marquez in Malesia.

MARQUEZ 'OMBRA' DI LORENZO - Mentre Lorenzo dalla pole position teneva saldamente il comando della corsa, il pesarese della Yamaha si è liberato ad uno ad uno degli altri piloti, arrivando ad agguantare con il cuore la quarta posizione, fino in quel momento occupata da Andrea Dovizioso, a 18 giri dalla fine. A quel punto c'erano da recuperare oltre dieci secondi. Decisamente troppi. Apparentemente facile la gara di Lorenzo, seguito come un'ombra da Marquez, che non ha mai accennato ad un tentativo d'attacco.

LE PAROLE DI LORENZO E MARQUEZ - "All'inizio Lorenzo ha spinto forte ed ho guidato al limite - ha dichiarato il campione del mondo uscente -. Ho sforzato le gomme, poi ho tentato di recuperare. La prossima stagione proveremo a lottare per il titolo". "Avevo tanta pressione - ha ammesso il neo iridato Lorenzo -. La gomma posteriore era distrutta. Durante la gara non vedevo quanti giri mancavano, ma pensavo a restare concentrato e mantenere il mio passo. E' bellissimo, abbiamo fatto un gran lavoro. La Yamaha mi ha dato un'ottima moto. Sono fiero di questo quinto titolo".

LA SPERANZA PEDROSA - Nel finale Dani Pedrosa, terzo per tutta la gara, ha messo il turbo alla sua Honda Repsol, recuperando due-tre decimi al giro al duo di testa. Ma il vincitore di Motegi e Sepang si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio, frenato nella remuntada da Marquez. "Non ero a mio agio ad inizio gara, poi ho cercato ad avvicinarmi a metà gara, ma non avevo il ritmo perchè soffrivo con l'anteriore - ha dichiarato Pedrosa -. Ho risparmiato la gomma e nel finale avevo qualcosa in tasca. Mi stavo divertendo ed ero concentrato. Ho provato a sorpassarli, ma sono finito largo. Poi all'ultimo giro ho avuto un problema con la marcia e ho concluso terzo".

ROSSI ATTACCA MARQUEZ - "E' stata una stagione bella - ha dichiarato Rossi -. Ci siamo costruiti la possibilità di vincere il campionato dalla prima gara. Nella seconda parte Jorge è stato bravo. Fino a Motegi ero in testa e avevo un margine di 18 punti". Quindi la stoccata: "Ma da Phillip Island è successo qualcosa di strano. Il comportamento di Marquez è stato imbarazzante, cominciando a fare il guardia spalla a Lorenzo. Da li tutto è cambiato. Tutti hanno visto il loro piano, iniziato in Australia, e questo mi rende triste. Ci ha perso lo sport". Rossi non lesina altre accuse: "Non capisco il comportamento della Honda. Marquez ha tirato fuori gli artigli solo contro Pedrosa. Spero capisca quel che ha fatto". Così su Lorenzo: E' molto bravo, sarebbe stato bello giocarsela ad armi pari, ma credo che nemmeno lui possa essere molto contento di aver vinto così".

DOVIZIOSO CHIUDE SETTIMO - Dovizioso ha concluso l'ultima gara dell'anno al settimo posto. “Ovviamente non posso essere soddisfatto del risultato di oggi, perché non sto guidando come vorrei e non riesco a tirar fuori tutto il potenziale dalla mia moto - ha affermato il forlivese -. Alcune caratteristiche della GP15 mi rendono difficile fare la differenza, e quindi spero che riusciremo a fare le modifiche giuste il prossimo anno, sfruttando anche i cambiamenti di regolamento che ci saranno nella prossima stagione.” Da martedì sarà già 2016, con i primi test e tante novità da collaudare: su tutte le nuove gomme Michelin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, l'impresa non riesce e Marquez non ci prova: Lorenzo vince il mondiale, Rossi quarto

ForlìToday è in caricamento