menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La beffa arriva al sesto minuto di recupero: il Forlì agguantato dalla Correggese al 96'

Dopo la vittoria di Crema, il Forlì impatta 1 a 1 sul campo della temibile Correggese, terza in campionato.

Dopo la vittoria di Crema, il Forlì impatta 1 a 1 sul campo della temibile Correggese, terza in campionato. Paci conferma l'undici che ben aveva figurato domenica scorsa al "Morgagni" tranne Souare che prende il posto di Baldinini fermo ai box per un risentimento all'inguine. La partenza dei galletti è buona ma già alla mezz'ora mister Paci è costretto ad effettuare il primo cambio dovendo sostituire Ballardini infortunato, al suo posto entra Favo. La prima frazione tutto sommato scorre via senza troppi sossulti ma è nella ripresa che il match si accende: i padroni di casa iniziano a spingere con maggiore insistenza ma è il Forlì che al 60° reclama un calcio di rigore per un tocco di mani molto evidente in area Correggese non concesso dal signor Bullari di Brescia fra le proteste dei biancorossi, che sul ribaltamento di fronte vedono invece decretarsi un penalty contro al minuto 63° per un contatto molto dubbio di Zamagni con un avversario. Dal dischetto si presenta Bosio che però si fa respingere la conclusione da un De Gori superlativo. Paci inserisce Pacchioni per Souare e proprio l'ultimo entrato al minuto 74° spezza l'equilibrio su assist di Gomez firmando il momentaneo 0 a 1. Il finale è un assalto all'arma bianca degli emiliani con i galletti costretti a difendere con i denti un vantaggio meritato ma nonostante l'arbitro avesse concesso 4 minuti di recupero, la Correggese trova incredibilmente il goal del pareggio a al minuto 96° su un tiro deviato di Sarzi Maddidini che firma così il definitivo 1 a 1.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento