La Libertas Hockey seconda in classifica: non c'è gara per il San Benedetto

Missione compiuta. Battendo con un netto 7-0 i Pattinatori Sambenedettesi, la Libertas Hockey Forlì si conferma al secondo posto del Campionato Nazionale di hockey inline di serie A2

Missione compiuta. Battendo con un netto 7-0 i Pattinatori Sambenedettesi, la Libertas Hockey Forlì si conferma al secondo posto del Campionato Nazionale di hockey inline di serie A2 a soli tre punti dalla testa della classifica, e si candida come inseguitrice più accreditata dalla capolista Trieste, ancora imbattuta in questo avvio di stagione. Il San Benedetto si presentava al “Parco Incontro” con un roster rimaneggiato a causa della pesante assenza del bomber Luca Tiburtini (influenzato) e, fin dalle prime battute, i marchigiani impostavano il match in ottica difensiva, aspettando i romagnoli nella propria metà di pista con l’intento di sorprenderli in contropiede. Coach Giorgio Karim esortava i suoi a non adattarsi all’attendismo del San Benedetto e a mantenere elevato il ritmo di gioco, senza con questo rinunciare al possesso del disco.

I forlivesi faticavano a mettere in pratica le indicazioni dell’allenatore e al sesto minuto commettevano ingenuamente penalità, concedendo agli avversari una situazione di superiorità numerica (power play). Ma proprio con l’uomo in meno la Libertas Hockey si portava in vantaggio grazie a Devis Montanari, che recuperato un disco in difesa partiva in contropiede e scartava il goalie avversario (1-0). La partita riprendeva e solo a tratti i romagnoli riuscivano ad esprimere il loro gioco, mostrando carenze soprattutto in fase conclusiva. Tra i pali il portiere Luca Regno era invece sempre pronto a sventare le iniziative avversarie, confermando l’ottimo stato di forma di questo inizio di stagione.

Passata indenne una seconda situazione di inferiorità numerica, a due minuti dalla fine del periodo la Libertas Hockey centrava il raddoppio con Luca Rosetti e sul 2-0 le squadre rientravano negli spogliatoi per l’intermezzo. Coach Karim ne approfittava per infondere nuova fiducia ai suoi e in avvio di ripresa i forlivesi apparivano maggiormente convinti delle proprie potenzialità. Dopo cinque minuti di gioco l’arbitro sanzionava i Pattinatori Sambenedettesi e con l’uomo di movimento in più i romagnoli piazzavano la terza rete della serata con Michele Rossi, che da posizione centrale infilava il disco in rete approfittando del traffico davanti alla porta avversaria (3-0).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I marchigiani accusavano il colpo ma ancora non mollavano, anche se al quarantunesimo non riuscivano a contrastare l’azione che culminava con la quarta rete della Libertas Hockey, firmata dal capitano Antonio Vestrucci su assist di Montanari (4-0). A cinque minuti dal termine l’arbitro puniva per cattiva condotta (10 minuti di penalità) il capitano del San Benedetto e i romagnoli approfittavano dell’interruzione per far avvicendare tra i pali Livio Morri a Regno. La situazione precipitava per i Pattinatori, che nell’arco di poco più di un minuto subivano tre ulteriori marcature: prima Vestrucci firmava la personale doppietta imboccato da un “cioccolatino” di Moreno Guerzoni, poi era Fabio Ricci a spedire il disco in rete, infine Andrea Bandini raccoglieva l’assist da Jacopo Marchiando per il 7-0, che quarantacinque secondi più tardi la sirena fissava come risultato finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento