La Poderi dal Nespoli riabbraccia il suo pubblico e gli regala lo sweep sulla Sestese

Le due gare con la Sestese sono risultate completamente diverse fra loro

Il maltempo ha fermato tutta le gare della Serie A1 di softball risparmiando solo il diamante forlivese del Buscherini dove si è svolto il doppio incontro che vedeva opposte le padrone di casa della Poderi dal Nespoli e la formazione toscana della Sestese di Sesto Fiorentino. La compagine mercuriale ha ritrovato il pubblico e la doppia vittoria, la settima di stagione. Le due gare con la Sestese sono risultate completamente diverse fra loro: nella prima sfida alle romagnole è bastato battere 10 valide nei primi tre attacchi per ottenere altrettanti punti e chiudere anticipatamente l’incontro. Nella seconda gara, sotto fino al terzo inning, la formazione di casa ha ribaltato il punteggio, festeggiando lo sweep ritrovato. Ora manca solo una giornata alla fine della regular season, sabato prossimo sarà la volta del Collecchio a fare visita alla Poderi dal Nespoli al Buscherini. Nel girone “B”, quello del Forlì, con il risultato di sabato le Blue Gilrs Bologna sono certe del secondo posto: ora solo la matematica tiene in vita le speranze del Collecchio di agganciare e sorpassare la Sestese per il terzo posto in classifica, Collecchio che sabato sarà a Forlì contro la Poderi dal Nespoli. 

Le partite

Gara 1 la Poderi dal Nespoli mostra subito i muscoli, al primo inning apre il fuoricampo da 2 punti di Ricchi, il quinto finora per la riminese, seguita da un doppio, che frutta altri due punti, di Mambelli, per lei 2 su 2 con un doppio e 2 RBI, 4-0 il parziale alla prima ripresa. Nel secondo inning altri 4 punti Cerioni in base ball spinta in terza dalla valida di Grifagno e a casa dalla volata di sacrificio di Carlotta Onofri, segue il punto di Grifagno su valida di Cacciamani infine il doppio di Laghi spinge a casa Cacciamani e Ricchi (base-ball), 8-0 il punteggio. Alla terza ripresa i due punti vengono segnati sfruttando l’unico errore delle toscane con Cerioni doppio e Mambelli singolo la volata di Carlotta Onofri cade dal guanto dell’esterno ed invece del terzo out i corridori corrono a punto per il 10-0. Intanto in pedana Cacciamani non concede niente alle avversarie e colleziona 7 strike out nelle 12 eliminazioni effettuate chiudendo così l’incontro per 10-0 per “merci rule”alla quarta ripresa. Nelle ultime due riprese c’è anche stato il debutto della 15enne Spiotta nel ruolo di interbase e Marchini sul cuscino di terza base, le giovani leve trovano spazi per la loro crescita.

Gara 2 La Gara parte in salita tre valide concesse dalla partente Carlotta Onofri, accompagnate da un errore forlivese, mettono a referto 3 punti per le toscane. La reazione delle romagnole nella parte bassa della ripresa frutta un solo punto Grifagno singolo, spinta in terza dal sacrificio di Onofri Carlotta e a casa base su battuta valida di Beatrice Ricchi, per lei un 4 su 4 nel box a cui si aggiunge 1 su 1 di gara 1 (HR) per confezionare una media di 1.000 nelle due gare. Al secondo inning altri due punti toscani e anche qui determinati i due errori della difesa forlivese, 5-1 il parziale e come al primo inning la Poderi rosicchia un altro punto in attacco per il 5-2 parziale. Al terzo inning altro punto delle toscane complice un altro errore della difesa, alla fine saranno cinque gli errori forlivesi e tutti determinanti sul risultato. Con il punteggio parziale di 2-6, a differenza di sabato scorso, l’attacco ha un sussulto e confeziona un big inning da 5 punti, quattro valide consecutive e 2 basi ball in situazione di 2 out ribaltano il punteggio a favore delle romagnole ora avanti per 7-6. Onofri Carlotta in pedana riprende le redini della gara e non concede più nulla alle toscane e alla sesta ripresa viene rilevata da Cacciamani per la chiusura della gara, l’attacco però non ha ancora finito al quinto inning sigla il punto del 8-6 ed infine alla sesta ripresa mette a segno i due punti che suggellano la vittoria in rimonta, 10-6 il finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento