La testa della veterana, la grinta della ragazzina: la Libertas-Aics punta su Cedrini

Play-guardia classe 1986, lo storico capitano dell’Aics Basket è stato fortemente voluto da coach Marco Montuschi per le sue caratteristiche in campo e la leadership nello spogliatoio

Nella collaborazione tra Libertas Basket Rosa Forlì e Aics Basket Forlì, diverse giocatrici effettueranno "il salto di categoria" e la prima ad essere ufficializzata per la compagine di Serie B, che affronterà la stagione sportiva 2020/21, è Veronica Cedrini. Play-guardia classe 1986, lo storico capitano dell’Aics Basket è stato fortemente voluto da coach Marco Montuschi per le sue caratteristiche in campo e la leadership nello spogliatoio.

“Mi sembra quasi di tornare bambina - spiega Cedrini - ho iniziato a giocare in maglia Libertas ed oggi, dopo 15 anni, si può dire che, in un certo senso, torno a casa: gran parte del mio cuore ora appartiene all’Aics Basket e l’unione di queste due società infonde in me una forte carica sentimentale. Sono onorata di poter dare il mio contributo in una categoria superiore, anche alla mia età. Sono molto contenta di poter lavorare con dei coach come Montuschi e Griffin, che sono una vera garanzia tecnico tattica: inoltre “il Tusco”, grazie alla sua verve ed il suo carisma, rappresenta per me anche un esempio lavorativo essendo io anche impegnata come allenatrice nel settore Minibasket. Che dire, sono davvero felice e sembra che le premesse per un’ottima stagione ci siano tutte”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole del direttore sportivo Baccini: "Sono particolarmente affezionato a Veronica, alla quale mi lega un’amicizia ormai quasi decennale. Vero rappresenta un esempio da seguire per tutte, in campo è sempre l’ultima ad arrendersi e sprigiona la grinta e l’entusiasmo di una ragazzina. Sono certo che, grazie al suo carisma, saprà darci una grossa mano sia fuori che dentro al campo e che potrà essere anche un esempio positivo per molte nostre giovani atlete. Non a caso, da questa stagione, ricoprirà anche il ruolo di responsabile organizzativa del Minibasket per il nostro sodalizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento