rotate-mobile
Sport

La Volley Forlì si autodisciplina: ecco il suo "Codice Etico"

L'idea del Codice Etico è nata diversi mesi fa, con l'intenzione unica di dotarsi di alcune norme di carattere generale riguardanti appunto l'etica nel comportamento di tutte le parti coinvolte nella vita della società

La Volley Forlì ha provveduto alla stesura ed approvazione di un proprio "Codice Etico". L'idea del Codice Etico è nata diversi mesi fa, con l'intenzione unica di dotarsi di alcune norme di carattere generale riguardanti appunto l'etica nel comportamento di tutte le parti coinvolte nella vita della società, quindi giocatori, allenatori, dirigenti, genitori, collaboratori e sostenitori. Tutti questi soggetti sono pertanto invitati a rispettare alcune norme di comportamento, ispirate a principi etici e morali che da sempre caratterizzano il mondo della pallavolo.

Tra i tanti inviti, quello a giocare per divertimento, a rispettare gli avversari e gli arbitri, ad essere di esempio per sportivi più giovani e di altre società, ad impegnarsi al massimo, a giocare in maniera sempre leale. Ma anche, per i genitori, ad esempio, a ricordare che gli errori fanno parte di un processo di crescita. Il Codice Etico della Volley Forlì è stato fortemente voluto dal presidente, l'Architetto Giovanni Gavelli, da tutti i soci e dall'area marketing e comunicazione, tutti soggetti impegnati a rendere sempre migliore la società stessa e a diffonderne su tutto il territorio nazionale la sua immagine.

"Ci pensavamo da tempo, poi abbiamo iniziato a raccogliere spunti - le parole del presidente Gavelli - e ci siamo resi conto che il nostro Codice Etico sarebbe davvero potuto diventare un faro per tutti i soggetti che vivono la Volley Forlì. E poi è fondamentale dare ai nostri ragazzi punti di riferimento forti, anche e soprattutto in questo campo; in fondo il nostro obiettivo non è solo creare giocatori, ma anche e prima di tutto creare uomini da serie A".


"Ragionare sul Codice Etico è stata una esperienza di valore" conferma Roberto Feroli, responsabile area marketing "così come lo sarà impegnarsi quotidianamente al suo rispetto. Ma è stata anche una necessità, perchè tutto ciò che è etico e deontologico oggi sembra passare in secondo piano, ed è proprio a questa visione della realtà che in una qualche maniera abbiamo voluto dire no. Il Codice Etico sarà utile a tutti noi, ed in campo, forse, potrebbe valere anche qualche punto in più". Il Codice Etico della Volley Forlì è visibile sul sito volleyforli.it, attualmente in fase di rivisitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Volley Forlì si autodisciplina: ecco il suo "Codice Etico"

ForlìToday è in caricamento