menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby under 16, le 'Mocciosette' portano lo scudetto a Forlì

Grande risultato per le terribili "Mocciosette" del coach Zuccherelli che, per la prima volta nella storia del club, portano a Forlì lo scudetto under 16 Femminile anche se ex aequo con la Benetton Treviso

Le Mocciosette Biancorosse tornano dalle finali di Parma con lo scudetto sul petto, seppur pari merito con le blasonatissime trevigiane delle Red Panthers della Benetton Treviso. La giornata è lunga e le 11 atlete a disposizione di Coach Zuccherelli consentono un ampio turn-over che si rivelerà fondamentale per portare a termine la giornata in maniera positiva. Le forlivesi sono inserite nel girone di qualificazione con Stade Valdotain, Martesana, Frascati e Valsugana.

Il primo incontro è con le valdostane e si conclude con un perentorio 25 a 5 per le biancorosse. E' poi la volta del Valsugana, il match più temuto nel girone di qualificazione, a cadere sotto le mete di Zajac e socie ed il 15 a 0 finale spalanca le porte della semifinale alle romagnole. A seguire è il Martesana a cedere il passo (30 a 0) alle forlivesi e l'incontro finale con Frascati (20 a 0) consegna il primo posto nel girone alle biancorosse. La semifinale è con Monza e le forlivesi iniziano ad accusare la stanchezza, ma il 10 a 5 finale (mete di Zajac e Milandri) spalancale porte per la finalissima con il Benetton Treviso.
La finale è avvincente e Lamberti porta in vantaggio le biancorosse, ma Treviso attacca in maniera veemente ad a 2 minuti dal termine raggiunge il pareggio. Le ultime azioni sono di un furore agonistico senza uguali ed il fischio finale manda le due squadra ai calci per determinare la vincitrice del torneo. Dopo 10 tentativi sia Forlì che Treviso sono 4 pari (De Thomasis
e 3 volte Lamberti centrano i pali) e la F.I.R. stabilisce che la vittoria viene assegnata ad ex-aequo fra le trevigiane e le romagnole.

La gioia delle biancorosse è enorme e lacrime di felicità solcano il viso di tutte le 11 atlete scese in campo. "E' stato il premio per tre lunghi anni di duro lavoro" commenta Coach Zuccherelli "dove le ragazze hanno sempre lavorato con un unico obiettivo: vincere la finale. E finalmente ci sono riuscite. E' la loro vittoria ed è giusto che se la godano fino in fondo. Hanno speso molto ed oggi hanno veramente dato tutto quello che avevano per la maglia biancorossa. Se penso, ad esempio, a Rebecca Milandri che è voluta rimanere in campo con una spalla uscita e rientrata, oppure all'ultima azione dove hanno respinto con grinta e lacrime l'assalto di Treviso mi viene da dire una sola cosa: sono orgoglioso di loro".

Le forlivesi hanno costruito la loro vittoria con una difesa pressochè perfetta (solo 3 mete subite in tutto il torneo) con Homedje e Lamberti sempre presenti. Lamberti, inoltre, con i suoi placcaggi e con le sue 5 mete si è aggiudicata anche il premio Donna del Match del RF79. Le Mocciosette sono arrivate a fine giornata con un percorso netto, ovvero senza sconfitte (Treviso ha perso l'ultima partita del girone di qualificazione con il Monza) e concludono una strepitosa annata che le ha portate al tricolore con l'incredibile score di 28 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta.

FORMAZIONE:
Zajac (CAP). Bisacchi, Bazzocchi, Leoni, Lamberti, Soglia, Homedje, De Thomasis, Milandri, Agnoletti, Bartoletti.
MARCATORI:
Lamberti 25 punti (5 mete), Milandri 20 (4), De Thomasis 20 (4), Homedje 15 (3), Zajac 15 (3), Soglia 10 (2)
RIEPILOGO RISULTATI

GIRONE DI QUALIFICAZIONE
Stade Valdotain - Rugby Forlì 1979: 5 - 25
Valsugana - Rugby Forlì 1979: 0 - 15
Martesana - Rugby Forlì 1979: 0 - 30
Frascati - Rugby Forlì 1979: 0 - 20
SEMIFINALE
Monza - Rugby Forlì 1979: 5 - 10

FINALE
Benetton Treviso - Rugby Forlì 1979: 5 - 5
dopo i supplementari e calci piazzati: 13 - 13

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento