menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente da fare per il Forlì, lo scontro diretto va al Castiglione

Niente da fare per il Forlì nello scontro diretto contro il Castiglione. Contro una squadra che ha nella difesa uno dei suoi punti di forza, avendone incassati appena tre in 9 gare

Niente da fare per il Forlì nello scontro diretto contro il Castiglione. Contro una squadra che ha nella difesa uno dei suoi punti di forza, avendone incassati appena tre in 9 gare, i biancorossi sono capitolati per 2-1. Tutte nel primo tempo le emozioni, con i padroni di casa che hanno messo in cassaforte i tre punti già dopo i primi quaranta cinque minuti. Buono l'inizio gara dei Galletti, che si sono resi minacciosi dopo appena un giro di lancette con Petrascu.

Immediata la risposta del Castiglione con Ferrari, che al terzo ha costretto Ginestra a difendere la porta con una parata di piede. I locali, dopo alcuni minuti di studio, hanno cambiato il ritmo di gioco, conquistando al dodicesimo  due corner di fila dopo una sortita di Ruffini. Al 22esimo buona possibilità per il Forlì con Filippi che, servito da Mordini, non ha inquadrato a porta pressato dalla difesa.

Al 24esimo il gol del Castiglione, con un'incornata di Talato. A strozzare l'urlo dei tifosi, dopo appena un minuto, ci ha pensato Petrascu, che ha fulminato il portiere Iali con un destro dal limite. Ma nemmeno il tempo per gioire del pareggio, che il Forlì ha dovuto fare i conti con il 2-1 di testa di Ferrari. Buona la reazione degli undici di Bardi, con la difesa locale che per due volte è riuscita ad evitare il 2-2. Clamoroso il salvataggio sulla linea su tiro di Buonaventura.

Ad inizio della ripresa il Castiglione ha sfiorato per tre volte il 3-1, con Prevacini e Ferrari. I romagnoli si sono resi pericolosi al 60° con Petrascu, che ha scaldato i guantoni di Iali con un tiro dal limite. Alla mezzora il Castiglione ha rischiato di incassare il 2-2 su errore del punto di forza della squadra,la difesa,  ma Iali ci ha messo l'ennesima pezza. Con la seconda sconfitta stagionale, il Forlì scende al quarto posto, a tre punti dal Castiglione, neo capolista insieme al Savona (0-0 in casa contro il Bellaria).

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento