Hockey, la Libertas Forlì festeggia il primo posto in classifica

La Libertas Hockey Forlì è la compagina cittadina che è in pista con le carte davvero in regola per portare la squadra e la città nella massima serie

La Libertas Hockey Forlì riporta una netta vittoria casalinga, battendo con un sonoro 9 a 2 la CV Skating Civitavecchia, e – complice la sconfitta della capolista Modena in quel di Forte dei Marmi – aggancia in vetta alla classifica proprio la compagine modenese, riproponendo lo storico “duello” tra le due formazioni, sicuramente le più convincenti in questa prima fase del campionato. Davanti ad un pubblico che ogni sabato si fa via via più numeroso, e che riempie le tribune del pattinodromo “Parco Incontro” di tifosi davvero di tutte le età, dopo alcuni minuti di “studio” reciproco da parte delle squadre in pista, la Libertas Hockey sfodera subito il suo volto migliore: un Tomas Bartheldy scatenato, che comincia a sentirsi a suo agio in un campionato profondamente diverso da quelli disputati sino alla passata stagione in A1, trascina via via tutta la squadra davanti al portiere avversario che, dopo una serie di parate belle, alcune spettacolari ed efficaci, nulla può davanti al micidiale uno / due Yahyaoui – Mazzoni, ed è proprio il giovanissimo tanento forlivese ad infilare per primo il pur bravo e attento Loffredo.

Nel corso del primo tempo, il Civitavecchia prova a mantenere il passo dei forlivesi, con il capitano Riccardo Valentini che detta ordine agli atleti laziali, con il giovanissimo Ravi Mercuri che affonda veloce tra le linee avversari, ma la retroguardia della Libertas è davvero attenta e potente, e rimanda al mittente i tentativi degli avversari. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 4 a 1, con una doppietta di Robin Mazzoni, e una rete a testa per Yahyaoui e Bartheldy. Vanno a segno anche i ragazzi della CV Skating, quando Elia Tranquilli sorprende il portiere Lorenzo Babini. Nel secondo tempo, la Libertas sostituisce il portiere Babini con Morri, che entra quando la squadra è in inferiorità numerica a causa di una penalità appena inflitta al forlivese Ustignani.

E il secondo tempo è solo forlivese, nonostante i talentuosi laziali Tranquilli e Ravi Mercuri si avvicinino spesso alla porta avversaria; i forlivesi vanno in gol cinque volte, con una tripletta del difensore Michele Rossi, una rete fantastica di Andrea Ustignani che infiamma le tribune, e con il gol di Umberto Fattori, che festeggia nel migliore dei modi il suo rientro in prima squadra. I laziali segnano il secondo gol, durante una ulteriore inferiorità numerica forlivese, causata dalla penalità inflitta al difensore Moreno Guerzoni. Festeggia dunque il primo posto in classifica, con l’aggancio della capolista Modena, la compagine del presidente Giovanni Boni, e festeggia davanti ad una tifosa speciale, l’assessore allo Sport Sara Samorì che, dopo essere intervenuta all’incontro inaugurale e al Trofeo delle Regioni, è tornata sulle tribune del pattinodromo davvero da tifosa. E, del resto, la Libertas Hockey Forlì è la compagina cittadina che è in pista con le carte davvero in regola per portare la squadra e la città nella massima serie. E sabato la squadra sale a Modena, per la prima partita del girone di ritorno. Uno scontro al vertice che sarà sicuramente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento