rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Nuovo presidente per il Tiro a Segno di Forlì: è Lucio Orioli

Il rinnovo del consiglio e la nomina di un nuovo presidente si sono rese necessarie dopo l'improvvisa scomparsa, il 28 marzo di quest'anno, del presidente in carica Cesare Girometti

Si è tenuta giovedì sera asl Poligono di Forlì, la prima assemblea del nuovo Consiglio Direttivo del Tiro a Segno. Ne fanno parte Evaristo Arena, Pier Luigi Montanari, Giorgio De Paoli e Widmer Parissi. Il nuovo presidente è Lucio Orioli, 59 anni, ingegnere, padre di Giulio, uno dei tiratori più promettenti del Poligono. Il rinnovo del consiglio e la nomina di un nuovo presidente si sono rese necessarie dopo l'improvvisa scomparsa, il 28 marzo scorso del presidente in carica Cesare Girometti. La prima assemblea si è aperta proprio con un ricordo commosso del presidente Girometti. Tra i punti affrontati in questa prima riunione, svoltosi alla presenza del revisore unico sezionale Manuela Russo, la decisione di intraprendere una serie di opere di adeguamento e migliorie della struttura sportiva poligonale, al fine di garantire una maggior ricettività dell'attività giovanile della sezione, così come era nelle intenzioni del presidente Girometti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo presidente per il Tiro a Segno di Forlì: è Lucio Orioli

ForlìToday è in caricamento