menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso il sogno chiamato F1, Matteo Nannini promette spettacolo in F3: nel 2021 col team tedesco Hwa RaceLab

Il forlivese disputerà il campionato di Formula 3, con le gare che si disputano nei weekend della massima serie, con i colori del team tedesco Hwa RaceLab

"Darò il massimo per ottenere i migliori risultati possibili". Il sogno di Matteo Nannini verso la Formula Uno continua. Il forlivese disputerà il campionato di Formula 3, con le gare che si disputano nei weekend della massima serie, con i colori del team tedesco Hwa RaceLab. "Sono contento di far parte del programma talenti di Hwa RaceLab - esordisce il giovane forlivese -. Sono sicuro che lavoreremo bene insieme". Dopo essersi messo in luce nei campionati di karting nazionale (nel 2016 titolo nella classe 125 della Junior Rok Championship) ed internazionali, nel 2019 a soli 15 anni si è laureato da rookie campione di F4 degli Emirati Arabi, primo italiano nella storia a riuscirci.

Un successo che gli spalancato le porte alla F3: nel 2020 ha fatto il suo debutto col team svizzero Jenzer Motorsport, portando in pista tutte le sue abilità in continua crescita. Un processo di maturazione che gli ha consentito di cogliere il primo podio nella categoria nel Gran Premio di Spagna a Barcellona e partire dalla prima fila nel Gran Premio d'Italia, a Monza. La stagione si è conclusa col 18esimo posto nella classifica Piloti, risultando il miglior rappresentante italiano nella griglia di partenza.

"Sono molto contento del mio primo anno in Formula 3 - racconta il giovane talento di Forlì -. Ho lavorato molto duramente e sono migliorato di gara in gara. Ora sto cercando di sfruttare questa esperienza per la prossima stagione di Formula 3. Vorrei ringraziare tutti coloro che credono in me e mi supportano, in particolare Infinity Sports Management, per il loro supporto. Non li deluderò". Matteo ha già preso confidenza col team, partecipando ad una tre giorni di test sul tracciato di Sakhir, in Bahrain, ma in Formula 2.

Il team principal Thomas Strick è consapevole di aver fatto un colpo da novanta con Matteo: "Siamo lieti di avere nel nostro un altro giovane di grande talento. Si inserisce perfettamente nel nostro concetto di "fabbrica di talenti" per la Formula 1. Durante i test in Bahrain, ha mostrato una grande volontà di imparare. Se continuerà così nella prossima stagione, ci divertiremo molto con lui". Il campionato prenderà il via nel weekend del 9 maggio a Barcellona

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento