F4, altri test collettivi: il forlivese Matteo Nannini scopre il tempio della velocità di Monza

Nella due-giorni monzese l’ingegner Luca Baldisserri (che segue il percorso sportivo di Nannini) ha osservato da vicino la progressione del forlivese

Nuovi test collettivi a Monza per la F4 italiana dopo quelli che si sono svolti al Red Bull Ring. Il forlivese Matteo Nannini ha fatto i conti con il gioco delle scie, fondamentale per trarre il massimo da un giro al Tempio della velocità. La promessa dell'automobilismo è subito entrato in sintonia con questo meccanismo, ottenendo il terzo miglior tempo già nel primo turno. Nella sessione pomeridiana, invece, si è concentrato sul set-up di gara, al fine di verificare la costanza del tempo sul giro. 

Il giorno seguente si è aperto con la continuazione del lavoro di mercoledì e Nannini si è confermato molto veloce staccando il quarto crono. La nebbia ha reso le sessioni del secondo giorno notevolmente più difficoltose, rendendo le condizioni meno sicure e impedendo a gran parte dei piloti di prendere dei rischi. Inoltre, l’esposizione di molte bandiere rosse non ha consentito a Matteo di migliorarsi, terminando ottavo.

“Il test per noi è stato soddisfacente, e poi Monza ha il suo fascino - esclama Nannini -. Sicuramente ho imparato ad usare la scia. In questi giorni mi sono divertito molto, la pista è molto veloce e non risulta particolarmente faticosa dal punto di vista fisico ma ci vuole tanta concentrazione per poter fare la curva Parabolica al massimo e non perdere i riferimenti nella staccata della prima chicane, poi grazie all’effetto della scia si possono guadagnare un paio di decimi, ma bisogna fidarsi molto di chi ti precede". Nella due-giorni monzese l’ingegner Luca Baldisserri (che segue il percorso sportivo di Nannini) ha osservato da vicino la progressione del forlivese, che martedì e mercoledì prossimi sarà impegnato in un altro test, questa volta a Misano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

Torna su
ForlìToday è in caricamento