Un memorial tennistico per ricordare Benedetto Giorgi a sette mesi dalla scomparsa

Giorgi era molto conosciuto a Forlì: lo si vedeva spesso “vivere” il centro storico a piedi, girando e fermandosi nei luoghi di ritrovo per quattro chiacchiere

Sarà un torneo di tennis amatoriale, inserito nel circuito Fit-Tpra, a ricordare Benedetto Maria Giorgi ad ormai sette mesi dalla scomparsa. Sesta tappa del Magna Romagna Open maschile, aperto a singolaristi non agonisti e ad agonisti max 4.4, ma anche a doppisti non agonisti ed agonisti max 4.2, tutti iscritti alla FIT, il “Memorial Giorgi Benedetto” si terrà al Polisportivo Cava, in via Sillaro 45, dal 15 al 16 giugno prossimi.

"Credo sia il modo migliore per ricordarlo - dichiara Thomas Golfarelli, maestro nazionale FIT, organizzatore della manifestazione assieme a Carlo Maria Giorgi e all’avvocato Luigi Ciocchetti - vista la straordinaria passione di Benedetto per il tennis, coltivata fino all’ultimo". Com’è noto, l’ex assicuratore e vice procuratore onorario per un biennio, alla fine degli anni Novanta, l Tribunale di Forlì, morì il 10 novembre scorso in un incidente stradale sulla Bidentina, tamponato mortalmente da un 24enne che sopraggiungeva a velocità sostenuta da Meldola. Giorgi, classe 1964, era uscito dalla via Farazzano, vicinale di servizio alla tenuta di famiglia, appartenuta agli Albicini sin dal lontano 1850 e poi, all’estinzione del nobile casato, ereditata dai Mazzoni-Giorgi. Nel cortile dell’abitazione, Benedetto era solito allenarsi in vista di un possibile rientro nell’agone tennistico. Una delle immagini più scioccanti agli occhi dei soccorritori, intervenuti sul luogo dell’incidente quella tragica sera di novembre, fu la vista delle racchette da tennis sull’asfalto, sbalzate fuori dall’auto in cui “Ben” aveva perso la vita.

"Conobbi Benedetto ai tempi del servizio militare a Forlì – continua Thomas, maestro di tennis presso i polisportivi di Forlimpopoli e della Cava – e da allora è nata un’amicizia strettamente legata all’attività sportiva”. Giorgi non è mai stato classificato nel ranking Fit, ma ha comunque partecipato, negli anni Novanta, alla Coppa Italia di categoria con il Circolo Tennis Meldola. Il suo colpo migliore era il rovescio a tutto braccio, di efficacia davvero unica, spesso vincente nello scambio ravvicinato. Golfarelli ha organizzato il Memorial in accordo con Fit-Tpra, per onorare degnamente l’amico scomparso, ma anche perché spinto dall’amico Luigi Ciocchetti e dal nipote di Benedetto, Carlo Maria Giorgi, che proprio dallo zio ha ereditato una promettente passione per il tennis. Al memorial Giorgi Benedetto sono ammessi un massimo di 16 partecipanti. Per iscrizioni telefonare ad Alessandro Bussi: cell. 340.7774257.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Avanza il buio e per la stanchezza perde l'orientamento: disavventura per una cercatrice di funghi

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento