Sulle strade del Pirata, pendenze fino al 14%: il "Memorial Pantani" scatterà da Castrocaro

Sono numerose le squadre professioniste iscritte alla Corsa in memoria de “Il Pirata” che vedrà la partecipazione dei campioni italiani e stranieri

Domenica alle 11.30 scatta l'ora del "Memorial Marco Pantani" che, anche quest'anno, partirà da Castrocaro Terme e Terra del Sole. La firma del foglio di partenza avrà luogo in Piazza d'Armi a Terra del Sole. Sono numerose le squadre professioniste iscritte alla Corsa in memoria de “Il Pirata” che vedrà la partecipazione dei campioni italiani e stranieri. "È con grande soddisfazione che il Comune di Castrocaro ospita la partenza del Memorial Marco Pantani per il terzo anno consecutivo - afferma il sindaco Marianna Tonellato -. Il nostro grande Campione amava allenarsi anche percorrendo le nostre strade e noi intendiamo onorarlo, a sottolineare che il nostro territorio è terra di ciclisti che praticano uno sport serio in un ambiente ben conservato. Sempre di più il Comune di Castrocaro si sta impegnando nello sviluppo del territorio del Benessere e dello Sport. E il cicloturismo ha un ruolo importante nell’offerta turistica di eccellenza del nostro Comune". La competizione è organizzata dal gruppo Gs Emilia e sarà trasmessa su RaiSport. Al seguito della corsa anche il commissario tecnico della Nazionale, Davide Cassani.

Il percorso

Il km “0” del “17° Memorial Marco Pantani” si trova a Castrocaro Terme - Terra del Sole, in Via Roma, dopo un breve trasferimento di km. 1,200 dal punto di
ritrovo previsto presso il Palazzo Pretorio. Dopo la partenza da Via Roma si effettua un circuito cittadino di 3,8 chilometri da ripetersi 5 volte. Lasciata Castrocaro Terme si affrontano vari saliscendi, tra cui quello di Grisignano e Rocca delle Caminate, su strade provinciali allo stato attuale in ottima condizione. Al chilometro 44+800 si giunge nel centro abitato di Meldola.

Successivamente si affronta la salita di Teodorano e di Monte Cavallo al chilometro 56+700 e quindi la discesa tortuosa e con vari tornanti di 5,2 chilometri per giungere nel centro cittadino di Borello. Si giunge così sull’ampio circuito di Montevecchio di 35,6 chilometri da percorrere 2 volte; questa parte del percorso comprende una salita di 5 chilometri con pendenza media del 6-8% da percorrere 3 volte, e con punte massime del 13-14%. Lì è posto il “Monumento Pantani” a 369 metri, “tetto della corsa”. Tutti tre i passaggi sono valevoli per la classifica GPM. La discesa su fondo ampio e ben tenuto è di km. 9,400, fino al “bivio Carpineta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lasciato il “bivio Carpineta”, al termine dei tre giri, la corsa attraversa la frazione di Calisese, per poi attraversare il Castello di Longiano posto a 155 mt. slm., su strada stretta e parte in acciottolato, ed avviarsi poi verso Savignano sul Rubicone, Sala, via Fiorentina (passando davanti alla casa Pantani) Valverde di Cesenatico per un primo passaggio sotto lo striscione d’arrivo ed iniziare un circuito di 5 chilometri da ripetersi 4 volte, per un totale di 20 chilometri. Il circuito di 5 chilometri all’interno di Cesenatico presenta strada ampia ed in ottimo stato. Il rettilineo d’arrivo, di circa 1,8 chilometri, largo 7-8 metri, è posto sul viale Carducci, in linea con il monumento dedicato a Marco Pantani. La deviazione delle vetture è sullo stesso viale Carducci, 180 metri prima dell’arrivo, sulla destra, all’interno della “colonia Agip” di Cesenatico. L'arrivo è atteso indicativamente tra le 16.15 e le 16.45.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento