Rugby Coppa Italia femminile Under 16, "mocciosette" avanti tutta

Nella quinta tappa della Coppa Italia femminile le biancorosse salgono a Piacenza per difendere la prima posizione in classifica dagli attacchi delle contendenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Nella quinta tappa della Coppa Italia femminile le biancorosse salgono a Piacenza per difendere la prima posizione in classifica dagli attacchi delle contendenti. La lunga trasferta, la voglia di non sbagliare e il clima rigido nonostante il sole preoccupano le forlivesi per cui la concentrazione è alta sin dal riscaldamento.

Si parte con 45 minuti di ritardo ed il tabellone mette di fronte Forlì e Formigine. Le Mocciosette partono oltremodo contratte ed alla prima azione un grossolano errore di tutto il reparto arretrato manda in meta le emiliane. La reazione è furiosa e determinata ed in poco tempo il risultato viene ribaltato dalle mete di Lamberti, Zajac e Milandri. Con la testa più sgombra le biancorosse iniziano a far girare il pallone e gli assist precisi di Capitan Zajac, oggi in grande spolvero, lanciano in meta a più riprese le compagne di squadra. Il Formigine accorcia le distanze ad inizio ripresa, ma il gioco biancorosso non si arresta ed a fine gara il tabellino dice Forlì-Formigine 50-10.
Nel secondo incontro il Colorno ha la meglio sulle emiliane del Formigine per 50 a 0 e nel terzo match, per l'ennesima volta in stagione, si stabilisce chi si aggiudicherà la tappa fra Forlì e Colorno.
Le Mocciosette partono subito a spron battuto ed iniziano a varcare la meta delle parmigiane con Milandri ben lanciata dall'ennesima apertura di Capitan Zajac. Le ragazze di Coach Zuccherelli prendono fiducia e giocano veramente bene difendendo in maniera aggressiva, riconquistando molti palloni e rilanciando con buona organizzazione offensiva. Le mete si susseguono e sono di pregevole fattura. Milandri e Lamberti sfruttano tutta la loro velocità, mentre Homedje e Soglia fanno sentire la loro potenza. L'ultima azione è emblematica sul cuore messo in campo dalle forlivesi: sul punteggio di 45 a 5 a proprio favore le biancorosse si trovano a difendere da una punizione ai 5 metri e, con tutta la determinazione possibile, sbarrano la porta ai molteplici attacchi delle emiliane e chiudono la giornata subendo, in due incontri, solo 3 mete.
Ovvia la soddisfazione di Coach Zuccherelli che elogia la crescita collettiva di questo gruppo: "Le ragazze dimostrano concentramento dopo concentramento di essere una squadra in crescita con molte opzioni in tutti i ruoli. Oggi il gioco si è sviluppato in maniera efficacie ed il risultato è stato, a mio avviso, lo specchio dei valori mostrati in campo".
Domenica prossima, 17 febbraio, si recupererà a Forlì la tappa saltata a dicembre per la neve e le ragazze vorranno mostrare davanti al proprio pubblico tutto il loro valore.
Formazione: Zajac (CAP), Lamberti, Milandri, De Thomasis, Homedje, Agnoletti, Soglia, Bartoletti, Mazzini.
Marcatori: Milandri 6 mete, Lamberti 5, Homedje 2, Soglia 2, Zajac 2, Bartoletti 1, De Thomasis 1.
Torna su
ForlìToday è in caricamento