menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MotoGp, cala il sipario sui test di Jerez: sorrisi per Rossi e Dovizioso

Cala il sipario sulla tre giorni di test MotoGp sul circuito di Jerez De La Frontera, in Andalusia, condizionata dalle avverse condizioni meteorologiche. Anche lunedì i piloti hanno potuto girare su pista asciutta soltanto nel pomeriggio

Cala il sipario sulla tre giorni di test MotoGp sul circuito di Jerez De La Frontera, in Andalusia, condizionata dalle avverse condizioni meteorologiche. Anche lunedì i piloti hanno potuto girare su pista asciutta soltanto nel pomeriggio: in casa Ducati Andrea Dovizioso ha provando diverse soluzioni di set-up sulla sua Desmosedici GP13, testando la carena nuova già provata domenica. "Purtroppo abbiamo avuto poco tempo a disposizione sull'asciutto e quindi non è stato possibile fare delle simulazioni per quanto riguarda il nostro passo di gara", afferma Dovizioso.

"Sono sorpreso e contento allo stesso tempo perchè non mi aspettavo di andare via da Jerez a otto decimi dal primo - chiosa il pilota di Forlì -. Questo ci fa capire che non siamo così distanti dagli altri con la gomma nuova. Questi tre giorni di test, anche se non mi hanno permesso di girare con continuità, sono stati importanti per noi e per lo sviluppo. Purtroppo non abbiamo potuto provare in configurazione gara e quindi scopriremo solo in Qatar le nostre vere potenzialità". Nell'ultima giornata di test la migliore prestazione è stata realizzata dalla Yamaha del team Tech 3 di Cal Crutchlow.

L'inglese ha girato in 1’39.511, precedendo di poco più di due decimi la M1 ufficiale di Valentino Rossi, che ha confermato le buone sensazioni e i tempi positivi di domenica Il nove volte campione del mondo ha provato alcune modifiche al telaio. Prima delle Honda, con Dani Pedrosa che ha preferito non scendere in pista, è stata la numero Honda LCR di Stefan Bradl. Alle spalle del tedesco si sono piazzat gli spagnoli Jorge Lorenzo (1’40.105) e Marc Marquez (1’40.130).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento