rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Sport

MotoGp, Dovizioso inizia subito al comando: "Buon feeling, sono contento"

Il portacolori della Ducati è stato il più rapido nelle FP1, che si sono disputate in condizioni d'asciutto, col crono di 1'45"358

Andrea Dovizioso si prende il venerdì di Motegi, quart'ultimo round del Motomondiale. Il portacolori della Ducati è stato il più rapido nelle FP1, che si sono disputate in condizioni d'asciutto, col crono di 1'45"358, precedendo di 105 millesimi la Honda del team di Lucio Cecchinello di Cal Crutchlow. Marc Marquez (Respol Honda) ha esordito il weekend nipponico col quarto crono, a 140 millesimi, a sandwich tra le Yamaha di Johann Zarco e Maverick Vinales. Valentino Rossi ha chiuso col nono tempo a 917 millesimi dalla leadership. I distacchi sono comunque contenuti: tra Dovizioso e Aleix Espargaro, che chiude la top ten, ci sono 1.168.

"Sono contento, siamo partiti bene come mi aspettavo - ha commentato il forlivese -. Abbiamo testato due tipi di pneumatici e il miglior tempo è stato fatto con la media. Possiamo migliorare set-up, ma la base buona. Il feeling c'è. Sappiamo già su cosa lavorare e la frenata è sicuramente l’aspetto più importante in questo circuito. Nel pomeriggio non siamo scesi in pista, anche se avremmo voluto provare ancora alcune cose, ma le condizioni dell’asfalto rendevano troppo rischioso provare a spingere. In ogni caso la nostra Desmosedici GP funziona particolarmente bene". Dovizioso confine il suo rapporto positivo con Motegi: "E' una pista stop and go e va nella direzione del mio stile di guida ed inoltre soddisfa le caratteristiche della moto, in quanto non ci sono curve in percorrenza".

Nel pomeriggio è arrivata la pioggia e sia Dovizioso che Marquez hanno preferito non girare. Il più rapido sull'umido è stato Dani Pedrosa (Repsol Honda) col crono di 1'48"136, precedendo di 499 millesimi l'Aprilia di Scot Redding. Non prenderà parte al round giapponese Jorge Lorenzo: lo spagnolo ha completato appena un giro, avvertendo dolore alla mano sinistra fratturata due settimane fa nel brutto volo durante le libere del venerdì in Thailandia. Da valutare a questo punto la partecipazione dello spagnolo agli appuntamenti di Phillip Island e Sepang.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, Dovizioso inizia subito al comando: "Buon feeling, sono contento"

ForlìToday è in caricamento