MotoGp, il Red Bull Ring è feudo Ducati. Dovizioso avverte: "Marquez sarà competitivo"

Per il quarto anno consecutivo, il Red Bull Ring ospita una gara della MotoGP e finora solo la Ducati è riuscita a vincere su questa pista da quando è tornata in calendario

Dalla Repubblica Ceca all'Austria. Per il Circus del Motomondiale è già l'ora dell'undicesimo round, che si disputerà a Spielberg. Per il quarto anno consecutivo, il Red Bull Ring ospita una gara della MotoGP e finora solo la Ducati è riuscita a vincere su questa pista da quando è tornata in calendario: nel 2016 con Andrea Iannone, nel 2017 con Andrea Dovizioso e nel 2018 con Jorge Lorenzo. Il forlivese, dopo il secondo posto a Brno lo scorso fine settimana, è secondo anche nella classifica generale con 147 punti (a 63 dal leader Marc Márquez) e arriva in Austria determinato a ripetere i successi delle ultime tre edizioni, in cui è sempre andato a podio: secondo (2016), primo (2017) e terzo (2018). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non possiamo negare che il Red Bull Ring sia un'ottima pista per noi ed è dimostrato dai risultati che abbiamo raggiunto negli ultimi anni, ma come dico sempre che ogni gara ha la sua storia da scrivere - afferma Dovizioso -. L'anno scorso Márquez mi è arrivato davanti, quindi sono sicuro che quest'anno sarà di nuovo competitivo. La cosa più importante è concentrarsi su noi stessi, mantenere il feeling che abbiamo trovato a Brno, sia durante il fine settimana che durante il test, che è stato molto positivo. Ci riproveremo, sicuramente non ci vogliamo arrendere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Travolto da un'auto mentre attraversa sulle strisce: anziano in condizioni critiche

  • Pauroso schianto, finisce nel fosso e cappotta: liberato dall'abitacolo dai Vigili del Fuoco

  • "Sei entrato nel cuore di tutti": tanta commozione per l'ultimo saluto a Fabio Lombini

  • A 24 anni sta per realizzare il suo sogno nel cassetto: un "centro benessere" per i cani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento