Sport

MotoGp, neanche il bagnato aiuta Dovizioso. In pole a Valencia c'è Pol Espargaro

Non è quella di Andrea Dovizioso la miglior Ducati schierata in griglia

Pol Espargaro riporta la Ktm in pole position. Sul freddo ed umido asfalto di Valencia, il pilota spagnolo si è messo davanti a tutti col crono di 1'40"434, precedendo di appena 41 millesimi la Suzuki del connazionale Alex Rins. A completare la fila il giapponese della Honda del team di Lucio Cecchinello Takaaki Nakagami, staccato di appena 96 millesimi dalla vetta. Non è quella di Andrea Dovizioso la miglior Ducati schierata in griglia: il forlivese non è riuscito a far meglio del dodicesimo crono.

Meglio di lui hanno fatto Johann Zarco con la GP19 del team Avintia e Jack Miller, sesto con la Ducati Pramac. Tra il francese e l'australiano si è inserito il leader del campionato Joan Mir (Suzuki). Scatterà dalla terza fila Franco Morbidelli, con la Yamaha del team Petronas, preceduto dall'Aprilia di Aleix Espargaro e dalla Ktm di Miguel Oliveira. Male anche Fabio Quartararo, undicesimo con l'altra Yamaha del team Petronas. Valentino Rossi, dopo essersi messo alle spalle il covid-19, partirà 18esimo, in mezzo ad altri tre piloti italiani: "Pecco" Bagnaia (Ducati Pramac, 17esimo), Danilo Petrucci (Ducati, 19esimo) e il cesenate Lorenzo Savadori (Aprilia, 20esimo).

“Le qualifiche non sono andate come speravamo - afferma il forlivese -. In alcuni punti il tracciato era piuttosto asciutto, mentre in altri bisognava rallentare molto a causa della mancanza di grip. Purtroppo, con queste condizioni particolari non sono riuscito ad individuare il giusto feeling con la mia Desmosedici GP e questo mi ha impedito di trovare il ritmo giusto per segnare un buon giro. Speriamo che il meteo migliori in vista della gara”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, neanche il bagnato aiuta Dovizioso. In pole a Valencia c'è Pol Espargaro

ForlìToday è in caricamento