MotoGp, pole con record per Marquez al Sachsenring. Dovi in difficoltà

 Il sabato restituisce quindi un Marquez in grande spolvero, velocissimo anche sul passo. La gara, salvo cambiamenti meteo, sarà un monologo del 93 verso il decimo successo in Germania.

È un momento difficile per Andrea Dovizioso. Nella pista di Marc Marquez il forlivese della Ducati non è andato oltre il 13esimo posto, mentre lo spagnolo della Repsol scatterà dalla pole position. Un durissimo colpo in chiave mondiale per DesmoDovi, già chiamato a recuperare 44 punti allo spagnolo. "Siamo riusciti a migliorare un po’ le sensazioni in sella e la velocità sul giro, ma purtroppo non a sufficienza per accedere alla Q2 - afferma Dovizioso -. È stata una giornata complicata, abbiamo lavorato duramente come sempre, ma su questo tracciato sfortunatamente facciamo più fatica che in altri. Partire dalla quinta fila non rispecchia le nostre potenzialità ma dobbiamo semplicemente rimboccarci le maniche e cercare di trovare lo spunto migliore allo spegnimento dei semafori per poi recuperare più posizioni possibili. Le condizioni meteo potrebbero mischiare un po’ le carte, in ogni caso sicuramente non ci arrendiamo".

Al Sachsenring non c'è storia: Marquez e il padrone assoluto e ha messo l'autografo sulla pole col nuovo primato in 1'20"195, precedendo le Yamaha di Fabio Quartararo (team Petronas) e Maverick Vinales. Seconda fila per Alex Rins (Suzuki), Jack Miller (Ducati Pramac) e Cal Crutchlow (Honda LCR). Settimo Franco Morbidelli con la seconda delle Yamaha del team Petronas davanti alla Ktm di Pol Espargaro e alla Suzuki di Joan Mir. Qualifiche difficili anche per Danilo Petrucci e Valentino Rossi. Il ternano, forlivese d'adozione, partirà dodicesimo alle spalle del "Dottore".

Entrambi sono finiti a terra, col portacolori della rossa incappato in un brutto ruzzolone. Rossi è invece cascato nel finale di Q1. Dovizioso è stato beffato dall'infortunato Takaaki Nakagami, poi qualificatosi decimo. Il sabato restituisce quindi un Marquez in grande spolvero, velocissimo anche sul passo. La gara, salvo cambiamenti meteo, sarà un monologo del 93 verso il decimo successo in Germania.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

Torna su
ForlìToday è in caricamento