MotoGp, prime libere a Brno. Dovizioso c'è: "Molti piloti veloci"

Il forlivese ha comunque buoni motivi per sorridere: "Nelle Fp1 sono riuscito a frenare nel modo giusto - esordisce -. Un po' ci ha aiutato la caratteristica dell pista, dove si frena a moto dritta e le curve hanno un raccordo differente di quelle di Jerez e Brno. Comunque il feeling è migliore"

Andrea Dovizioso c'è. Il forlivese conferma l'ottimo feeling col Red Bull Ring, chiudendo la prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Austria al secondo posto. Il portacolori della Ducati ha accusato appena 44 millesimi di ritardo dalla Ktm Pol Espargaro, che ha firmato 1'24"193. Terzo crono per Takaaki Nakagami (Honda Lcr), a 185 millesimi, a precedere la Suzuki di Alex Rins (0.380). Prima della Yamaha è quella Petronas di Franco Morbidelli (+0.395). Nella top ten Johann Zarco (Ducati Avintia) a precedere Miguel Oliveira (Ktm Tech 3), Jack Miller (Ducati Pramac) e Joan Mir (Suzuki). Chiude la top ten il leader del mondiale Fabio Quartararo, a 560 millesimi. In difficoltà le Yamaha del team ufficiale, con Maverick Vinales undicesimo e Valentino Rossi tredicesimo, preceduto da Danilo Petrucci (Ducati). Sedicesimo il vincitore di Brno a Brad Binder davanti alla Ducati Pramac di Michele Pirro (Ducati Pramac). Nel pomeriggio il meteo variabile ha condizionato le FP2, con Jack Miller a firmare la migliore prestazione in 1:26.475. Solo due giri per Dovizioso.

Il forlivese ha comunque buoni motivi per sorridere: "Nelle Fp1 sono riuscito a frenare nel modo giusto - esordisce -. Un po' ci ha aiutato la caratteristica dell pista, dove si frena a moto dritta e le curve hanno un raccordo differente di quelle di Jerez e Brno. Comunque il feeling è migliore". Sui tempi: "Ci sono molti piloti vicino a noi rispetto agli altri anni, con le Suzuki molto veloci. La prestazione è legata al fatto che siamo riusciti ad approcciare diversamente la pista ed è migliorata la facilità con cui io guido la moto". Una considerazione sulle Ktm: "Accelerano forte, ma è presto per capire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento