Sport

Nuoto, il Rari Nantes Romagna guarda al 2021 con entusiasmo e tenacia

Si è conclusa la fase nazionale della coppa caduti di Brema, manifestazione arricchita da talenti di livello nazionale e mondiale, dove la nostra società romagnola si è fatta onore mantenendo la posizione in serie B

Si conclude per Rari Nantes Romagna la prima parte di stagione e si guarda a questo 2021 con entusiasmo e tenacia, affrontando con impegno e serietà le numerose difficoltà che tutte le società sportive oggi in Italia si trovano ad affrontare a causa dell'emergenza Covid-19. Seppur difficile, la stagione ha già regalato soddisfazioni, che in questo contesto valgono tanto. Domenica 20 dicembre si è conclusa la fase nazionale della coppa caduti di Brema, manifestazione arricchita da talenti di livello nazionale e mondiale, dove la nostra società romagnola si è fatta onore mantenendo la posizione in serie B. 

Gli atleti di Rari Nantes Romagna sono riusciti con entrambi i settori, femminile e maschile, a qualificarsi anche per l’anno prossimo alla serie B della suddetta manifestazione organizzata a livello di campionato nazionale. Risultato non scontato, dal momento che numerose squadre ambivano a salire dalla serie C, e che la compagine di Rari Nantes Romagna conta molti elementi giovanissimi per una manifestazione di livello assoluto. Fondamentale l’apporto di tutti e soprattutto di coloro che si sono prodigati in più gare durante la giornata. Ottengono miglioramenti dei primati personali con buone prestazioni cronometriche Filippo Pantieri nel 100 rana, Lucia Giulianini sulla doppia distanza della rana, Andrea Caggia sui 400sl. I tre poi si sono resi protagonisti di un notevole miglioramento anche nelle loro frazione della 4x100 Stile Libero.

Bene anche Luca di Fabio giovanissimo del 2007 schierato nei 100 e 200 dorso migliorando anch’egli i propri record personali. Molto bene anche Vittoria Marcacci e Giada Astara che nonostante le numerose prove disputate durante la giornata hanno avvicinato di molto i loro record personali. Tra i più giovani prestazioni di grande valore tecnico per Patrick Cappiello e Giada Polidori . Tutto questo è stato possibile poiché, subito dopo il lockdown di ottobre, con la chiusura di numerosi impianti natatori, Rari Nantes Romagna si è attività al fine di permettere una continuità alle attività agonistiche. La società, che conta più di 250 tesserati coinvolti nelle discipline acquatiche di nuoto, nuoto Master, nuoto sincronizzato e pallanuoto, distribuiti nei territori di Forlì, Forlimpopoli, Savignano sul Rubicone e Cesenatico, nel rispetto delle normative e possibilità impiantistiche ha avviato l’attività del Nuoto sincronizzato al'impianto di Riccione mentre per le attività natatorie, dapprima allo Sport Planet di Forlì sino alla ripresa all’impianto Comunale di Forlì grazie all’impegno prodigato dall’amministrazione comunale e del gestore dell’impianto di Forlì. 

"Ogni risultato, è il frutto di un impegno corale che ha visto il sacrificio degli atleti, costretti ad orari e condizioni aggiornate, i genitori sempre presenti e collaborativi, uno staff tecnico preparato e generoso, sempre pronto ad affiancare al meglio i ragazzi, e l’importante aiuto di Motion Italia storico partner e sostenitore della società - afferma il presidente Marco Bandini -. Grazie alla collaborazione con Motion Italia si è potuto subito dare continuità agli allenamenti utilizzare gli spazi di centri sportivi privati dove, Motion Italia ha contribuito attivamente al fine di alleggerire il carico economico delle famiglie e della società, contenendo la spesa per singolo utente. Prossime attività di Rari Nantes Romagna sarà la seconda prova di qualifica per i campionati regionali valevoli per la finale e qualifiche ai campionati nazionali di categoria per le attività di nuoto e per il nuoto sincronizzato. Ci affacciamo al 2021 consapevoli delle difficoltà quotidiane che questa emergenza impone, ma con tenacia e impegno senza arretrare cercando di attraversare questo duro momento come sempre, tutti assieme, come una squadra quale siamo, consapevoli che Lo sport, non è solamente un movimento, ma uno stile di vita, lo sport è salute e benessere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, il Rari Nantes Romagna guarda al 2021 con entusiasmo e tenacia

ForlìToday è in caricamento