menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova doccia fredda per il Forlì: il Coni dice "no" alla Lega Pro

Il Forlì non tornerà nella serie in cui gioco lo scorso anno, la Lega Pro. Il Coni non ha acconsentito l'ampliamento dei gironi di LegaPro e dunque il Forlì calcio rimarrà in serie D

Il Forlì non tornerà nella serie in cui gioco lo scorso anno, la Lega Pro. Il Coni non ha acconsentito l'ampliamento dei gironi di LegaPro e dunque il Forlì calcio rimarrà in serie D. Lo rende noto il deputato forlivese Marco Di Maio, sulla sua pagina Facebook: “A parte il dispiacere per la squadra di cui sono tifoso e abbonato, rimane un grandissimo rammarico per un calcio incapace di far valere quei principi di legalità e lealtà che sono l'insegnamento più importante che lo sport deve trasmettere a chi lo pratica”.


Il Forlì puntava alla riammissione in Lega Pro, tanto che a riguardo era stato presentato il ricorso al Collegio di Garanzia per lo Sport presso il Coni. Il Forlì ha contestato la Figc chiedendo l'annullamento della sentenza di appello in cui Teramo e Savona, protagonisti di una combine, sono state salvate dalla retrocessione. Restando “al loro posto”, nonostante il pesante episodio antisportivo, non si libererà pertanto il posto per il Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento