menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo impegno interno per la Fiorini: c'è il Bollate

In via Orceoli arriva il Bollate, avversario storico e mai facile da affrontare: partita fortissimo, si è installata al secondo posto in classifica, la formazione lombarda ha subito la prima battuta d'arresto sul campo del Des Caserta

Nuovo impegno interno per la Fiorini, che una settimana dopo il derby della emiliano-romagnolo è di nuovo in campo sul diamante di casa, complice un calendario compresso come non mai che, anche a causa del turno di riposo osservato dalle romagnole mercoledì 25 aprile, manda in scena la massima serie a Forlì per ben 5 volte nel giro di un mese, intervallate dalla trasferta del 5 maggio contro le Titano Hornets.

In via Orceoli arriva il Bollate, avversario storico e mai facile da affrontare: partita fortissimo, si è  installata al secondo posto in classifica, la formazione lombarda ha subito la prima battuta d'arresto sul campo del Des Caserta, dove ha sfiorato però la vittoria in Gara Due, ma si è subito ripresa al turno successivo del 25 aprile con il pareggio, sfiorando anche il doppio successo, contro la formazione della Rhibo LaLoggia.

Dopo la partenza di Kate Robinson, quest'anno in forza alle Titano Hornets, per  la pedana straniera la squadra di Luigi Soldi si affida a Lindsay Meadows con alle spalle un 2011 non determinante nelle fine del Museo d’Arte Nuoro, mentre in questo inizio 2012 con maglia del Bollate è una delle protagoniste 4-1 il suo record, unica sconfitta la rimonta a suon di fuoricampo subita contro il Caserta.

Sul versante italiano si alternano invece in pedana Betti e Nicolini, ragazze dai numeri non paragonabili a quelli della Meadows ma che sarebbe un errore sottovalutare. In attacco su tutte la nazionale olandese Saskia Kosterink con media oltre i 500 ma tutto il line-up puo essere pericolo in qualsiasi momento.


Forlì ritrova Michela Vitaliani, che torna a rafforzare il line-up bianco-azzurro dopo l'assenza della scorsa settimana, in attesa del prossimo ritorno di Pagnini,  e affronta l'impegno di sabato sulla scia della buona prova offerta dalle più giovani contro Bologna, con Martina Laghi determinante in battuta nel tie-break e Mazzoni e Onofri più che positive in difesa, senza dimenticare la valida di Zanotti. Primo lancio alle ore 18 di sabato 28 aprile, sul diamante del Buscherini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento