rotate-mobile
Sport

Pallacanestro Forlì, il nuovo ds è Giroldi. Il coach: "Creiamo una squadra che se la giochi"

Si parte, c'è anche il nuovo ds per la Pallacanestro Forlì 2.015. Geremia Giroldi, classe 1954, viene da Varese, con il coach Gigi Garelli ha un rapporto di fiducia

Si parte, c'è anche il nuovo ds per la Pallacanestro Forlì 2.015. Geremia Giroldi, classe 1954, viene da Varese,  con il coach Gigi Garelli ha un rapporto di fiducia: hanno fatto una prima esperienza a Vigevano insieme e due anni fa a Castelletto sopra Ticino sul Lago Maggiore.  Per ora sarò solo il direttore sportivo – esordisce -, ho lavorato con i bambini del  minibasket e nelle scuole, per cui non è detto che non alleni anche qua una squadra di minibasket, se ne avrò il tempo. Aiuterò Garelli, io ho sempre preso gli allenatori, ma questa volta lui ha preso me. Inizialmente mi occuperò principalmente della prima squadra, da qualche giorno siamo alla finestra,  adesso  dobbiamo costruire tutta una squadra, ci mancano solo 10 giocatori”, ironizza.

Ora si ragiona sulla campagna acquisti.  Garelli è positivo: “Abbiamo molta carne al fuoco. C'è interesse attorno a questa nuova creatura, sta a noi fare sì che questo  sia ben riposto. Giroldi sarà impegnato in primo luogo  sul mercato e lavorerà molto dietro le quinte. La città di Forlì  offriva sicuramente molte figure per  questo ruolo, ma con una realtà completamente nuova, avevamo bisogno di avere una  persona di fiducia e tra non due c'è la massima sintonia”.

Poi il coach traccia il profilo della squadra che vuole andare a creare: “L'obiettivo non è quello di svernare in questa categoria, quindi serve in mix di persone che possa portare a questo. Servono figure che possano dare esperienza in questo che é un campionato lunghissimo, che va preso in maniera giusta, con grande motivazione, grande voglia grande fame - chiarisce Garelli. “Vogliamo allestire x la serie B una squadra che possa giocarsela, non da bassa o media classifica. Non puntiamo a grandi nomi,  ma vogliamo giocarci la carta gioventù con un paio di leader carismatici, serve un giusto mix. Parlo di giocatori trainanti per spirito, non tanto per etá”, chiude il coach.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Forlì, il nuovo ds è Giroldi. Il coach: "Creiamo una squadra che se la giochi"

ForlìToday è in caricamento